CANTUCCI TOSCANI al sapore autunnale di castagne: ricetta tradizionale

    CANTUCCI TOSCANI
    (foto di Marika)

    I cantucci sono i famosi biscotti alle mandorle appartenenti alla tradizione toscana, sono anche detti i biscotti di Prato. Ne esistono di diverse versioni, io ve ne voglio proporre una dal sapore autunnale.

    Cosa c’è di più autunnale delle castagne? Ebbene non solo andremo a sostituire una parte della farina con della farina di castagne, ma insieme alle classiche mandorle inseriremo nell’impasto anche delle castagne intere cotte a vapore.

    LEGGI ANCHE -> TORTINE SALATE ZUCCA E GORGONZOLA un’accoppiata vincente

    CANTUCCI CON FARINA DI CASTAGNE con mandorle e castagne intere

    I cantucci sono dei biscotti secchi che hanno la particolarità di essere infornati per ben due volte. Dopo aver mescolato gli ingredienti andremo a formare due filoncini. Una volta cotti andremo a tagliarli in biscotti singoli e a  biscottarli in entrambi i lati.

    CANTUCCI TOSCANI
    (foto di Marika)

    I cantucci vengono tradizionalmente serviti con del vin santo, ma per questa versione vi consiglio anche un accompagnamento con un vino novello.

    Ricetta per 6/8 persone

    Tempo di preparazione: 10+5 minuti

    Tempo di cottura: 15+4+4 minuti

    Tempo totale: 38 minuti

    Ingredienti:

    • 140 g farina 00
    • 140 g farina di castagne
    • 2 uova
    • 120 g zucchero
    • 80 g mandorle con la buccia
    • 10 castagne bollite e sgusciate
    • 1 cucchiaino di ammoniaca per dolci
    • q.b. vaniglia 
    • 1 buccia di un limone non trattato 
    • 1 buccia di un’arancia non trattata

    Preparazione:

    1. In un contenitore capiente sbattiamo le uova con lo zucchero.
    2. Aggiungiamo la farina di castagne e la farina 00 dopo averla setacciata.
    3. Aggiungiamo l’ammoniaca e un cucchiaino di vaniglia e mescoliamo prima con un cucchiaio o paletta e poi con le mani.
    4. Aggiungiamo le mandorle, le castagne e la buccia grattugiata di un limone e di un arancio.
    5. Mescoliamo fino a ottenere un impasto omogeneo. Quindi lo dividiamo in due parti e ne ricaviamo due filoncini del diametro di 3 cm circa. 
    6. Stendiamo i filoncini di impasto su una teglia rivestita di carta da forno e inforniamo a 180 gradi per 15 minuti forno statico.
    7. Tagliamo i filoncini ancora caldi in biscotti singoli dello spessore di un centimetro circa. Disponiamo i biscotti distesi su un lato e sparpagliati sulla teglia. 
    8. Informiamo nuovamente a 180 gradi forno statico per 4 minuti, quindi li capovolgiamo sull’altro e li inforniamo per altri 4 minuti.

    LEGGI ANCHE -> COPPA CIOCCOLATO E CASTAGNE: quando desideri un dolcetto veloce!

    Trucco da mamma:

    Possiamo sostituire l’ammoniaca per dolci con il lievito, anche se la si trova tranquillamente in tutti i supermercati accanto al lievito per dolci.