Amaretti: i biscotti ideali da gustare con una tazza di tè o caffè

    Non hai mai preparato gli amaretti a casa? Non preoccuparti, ecco la ricetta facile e veloce, spiegata passo passo e li preparerai in pochi minuti.

    Gli amaretti sono dei dolcetti di origine piemontese, dal profumo delicato, dal sapore unico e inconfondibile. Sono i classici biscotti da gustare il pomeriggio per una pausa, se si accompagnano con una tazza di tè o caffè sono ancora più invitanti.

    Amaretti
    (Canva photo)

    Gli amaretti hanno una forma semisferica che si preparano in pochissimi e semplicissimi step, gli ingredienti sono facilmente reperibili. Il segreto per un buon risultato è comprare delle mandorle fresche e di qualità, altrimenti non si potrà garantire un buon risultato. Non resta che scoprire la ricetta.

    Amaretti: i biscotti fragranti e delicati da gustare con tutta la famiglia

    Gli amaretti sono i classici biscotti che fanno sempre felici tutti, sono delicati, fragranti e irresistibili, che si preparano in pochi minuti e poi si infornano e si lasciano cuocere per 15 minuti.

    Amaretti
    (Canva photo)

    Si possono anche preparare quando si presentano ospiti improvvisi, solo se avete le mandorle in dispensa! L’unico strumento che occorre è il mixer così si potranno ridurre in polvere le mandorle. Oltre a gustare gli amaretti come biscotti, si possono utilizzare per decorare dessert! Non resta che scoprire gli ingredienti necessari e gli step di preparazione.

    Ricetta per 4 persone

    Tempo di preparazione: 10 minuti

    Tempo di cottura: 15 minuti

    Tempo totale: 25 minuti

    Ingredienti:

    • 300 g di zucchero semolato
    • 2 albumi
    • 200 g di mandorle pelate
    • 25 g di mandorle amare grezze
    • un po’ di bicarbonato o 3 g di ammoniaca per dolci
    • q.b. estratto di mandorla

    Preparazione

    1. Iniziamo a mettere in un mixer tutte le mandorle e ridurre in polvere, trasferiamo in una ciotola e aggiungere gli albumi e l’estratto di mandorla e mescolare per bene.
    2. Aggiungere lo zucchero e il bicarbonato o ammoniaca per dolci, non appena notiamo che il composto diventa omogeneo, trasferiamo in una sac à poche. Inserire la bocchetta liscia da 13 mm di diametro. Non perderti i trucchi per utilizzare al meglio la sac à poche.
    3. Rivestiamo la leccarda da forno con la carta forno e realizziamo i biscotti. Posizioniamo la sacca da pasticciere in modo perpendicolare rispetto alla teglia e realizziamo i biscotti che devono avere un dimensione piccola, circa 2,5 cm di diametro. Lasciate un po’ di spazio tra un biscotto e l’altro.
    4. Schiacciamo un po’ al centro gli amaretti e lasciamo cuocere in forno già caldo a 170° per circa 15 minuti. Sforniamo a cottura ultimata e lasciamo intiepidire prima di servire.

    Trucco da mamma:

    Se non si riesce a reperire le mandorle grezze, si possono utilizzare quelle normali. Inoltre se si vuole preservare la fragranza degli amaretti, sarebbe opportuno metterli in una scatola di latta.

    INGREDIENTI