Non si chiama Natale 🎄 senza agnolotti! Ho qui per te la ricetta furba, salvala adesso, sono pronti in 10 minuti 👩🏻‍🍳

    Scopri come ottenere degli ottimi agnolotti in soli 10 minuti. Questa ricetta renderà il tuo Natale molto più easy!

    Natale si avvicina e la tua voglia di un buon piatto di agnolotti fatto in casa è sempre più grande? Niente paura, oggi ti sveliamo come preparare i tuoi agnolotti in soli 10 minuti e tutto grazie ad una ricetta semplicissima, che ti divertirai a realizzare e che ti consentirà di godere di un primo piatto più saporito che mai!

    agnolotti natale
    (Adobe stock photo)

    Questi agnolotti, sono infatti ripieni di semplice ricotta fresca e, per questo motivo, si sposano praticamente con ogni tipo di condimento. Dal classico ragù al più semplice burro e salvia, potrai sbizzarrirti lasciando correre la tua fantasia e dando vita a risultati sempre diversi. E tutto con la certezza di far sempre centro e di conquistare tutti fin dal primo assaggio.

    La ricetta veloce degli agnolotti

    Per realizzare questi agnolotti ti basta mettere insieme i pochi ingredienti che servono per la realizzazione della pasta e della ricotta fresca. Quest’ultima è meglio se di pecora perché più saporita. In alternativa, però, puoi sempre optare per quella vaccina.

    agnolotti natale
    (adobe stock photo)

    Il risultato sarà comunque buono ed in grado di esaltare qualsiasi condimento deciderai di mettere a punto. Un esempio? Puoi provare questi agnolotti con il ragù alla bolognese.

    Ricetta per 4 persone

    Tempo di preparazione: 10 minuti

    Tempo di cottura: nessuno

    Tempo totale: 10 minuti

    Ingredienti:

    • 120 g di farina 00
    • 4 uova biologiche
    • 10 g di olio extra vergine d’oliva
    • 500 g di ricotta
    • 250 g di parmigiano
    • 25 g di pangrattato
    • q.b. sale

    Preparazione

    1. Iniziamo rompendo due uova in una ciotola capiente.
    2. Aggiungere alle stesse il sale e la farina e iniziare a mescolare con cura in modo da ottenere un impasto liscio ed elastico.
    3. Iniziare a lavorare lo stesso con le mani al fine di renderlo più morbido e fatto ciò iniziare a romperlo a pezzi e a passarlo con il mattarello o, ancor meglio, con la macchina per la pasta. La sfoglia finale dovrà infatti essere sottile.
    4. Far riposare la pasta e, in un’altra ciotola, mescolare insieme le altre due uova con la ricotta, il parmigiano, il sale, l’olio e il pangrattato.
    5. Mescolare tutti gli ingredienti in modo da ottenere un composto omogeneo.
    6. A questo punto, riprendere la sfoglia e sistemarla sul piano da lavoro infarinato.
    7. Sistemare delle palline di ripieno ben distanziate tra loro e ricoprire il tutto con un’altra sfoglia sempre sottile.
    8. Usare un taglia pasta o un coltello per realizzare gli agnolotti e se possibile rifinire il tutto con un tagliapasta apposito ed in grado di dire la forma a seghetto ai bordi.
    9. La pasta è finalmente pronta per essere condita con un buon ragù di carne o di pollo, con uno vegetale o con semplici burro e salvia. In ogni caso il risultato sarà super!

    Trucco da mamma

    La bellezza di questi agnolotti è che oltre ad essere veloci sono anche personalizzabili in modi sempre diversi. Alla ricotta si può ad esempio aggiungere della zucca ma si può addirittura cambiare ripieno optando per spinaci e formaggio o per la carne o il pesce. Il tutto per un primo che non stancherà mai!

    INGREDIENTI