Non hai il pan grattato in dispensa? Ecco come sostituirlo

Dicembre 31, 2020Virgilia Panariello
panatura

Se non hai il pangrattato in cucina e non sai come rimediare, scopri gli ingredienti alternativi che puoi utilizzare per impanare.

Può capitare di aprire la dispensa e non ritrovarsi il pan grattato, ma come si può rimediare?

Si sa che il pan grattato è indispensabile per alcune preparazioni come cotoletta, crocchè e polpette fritte ma non accade nulla se non l’avete in dispensa, ci sono degli ingredienti sostituiti che possono tranquillamente essere utilizzati. La caratteristica del pan grattato è quella di rendere più croccante la pietanza, ma se in famiglia c’è richiesta di un piatto che richiede il pan grattato per la preparazione non preoccupatevi noi siamo qui per darvi qualche piccolo trucchetto a riguardo.

Non hai il pan grattato in dispensa? Ecco come sostituirlo

Il pan grattato è tra quei alimenti che non dovrebbero mai mancare in casa, soprattutto se volete prendere per la gola i bambini con una croccante cotoletta o polpette fritte.

Corn flakes
Foto:Pixabay

Non preoccupatevi se non ne avete a sufficienza per la ricetta che dovete preparare, o non ne avete proprio, ecco alcuni ingredienti alternativi che potete utilizzare.

  1. Pane tritato: se avete a casa del pane raffermo, potete tagliare a pezzetti piccoli e poi tritate finemente in un robot da cucina.
  2. Grissini, crackers e fette biscottate:  sicuramente ne avrete a casa, basta spezzettare e mettere in un robot, tritate tutto, se volete rendere il pan grattato ancora più gustoso, provate ad aggiungere un pò di spezie.
  3. Corn flakes: di solito sono sempre presenti in casa perchè si consumano abitualmente a colazione. Potete utilizzarli in due modi diversi, o così direttamente per una panatura molto più croccante, oppure tritare in un robot da cucina per una consistenza farinosa. Provate ad impanare il petto di tacchino, cliccate qui e scoprirete come fare.
  4. Farina di ceci o di mais: di solito si utilizzano per addensare vellutate e zuppe, ma perfette anche per impanare. Il connubio delle due farine è perfetto, passate l’alimento prima nella farina di mais e poi in quella di ceci.
  5. Panko: è un impanatura tipica giapponese molto conosciuta e apprezzata da molti.
  6. Frutta secca: il mix di frutta secca tritata come noci, mandorle, nocciole o pistacchi per una panatura unica e gustosa.
  7. Patatine confezionate: le classiche patatine confezionate che acquistate al supermercato, le tritate in un mortaio, poi impanate la carne o il pesce, dipende da quello che dovete preparare. Un piccolo suggerimento questo tipo di panatura è consigliato quando passate l’alimento prima nell’uovo.

Scegliete voi la panatura che vi gusta di più!

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Next Post