I 4 modi più gustosi per cucinare le lasagne sia bianche che rosse: scoprili!

Gennaio 9, 2021Cristina Biondi
lasagne

Le lasagne sono il tipico piatto della domenica e si possono preparare in un’infinità di varianti. Scopriamo 4 modi gustosi di prepararle sia bianche che rosse. 

Un primo piatto completo che spesso viene consumato la domenica o per le feste: stiamo parlando delle lasagne, la squisita pasta a strati che può essere farcita come vogliamo a seconda dei nostri gusti personali. 

Sulle lasagne davvero possiamo spaziare su un’infinità di versioni: dalla classica alla Bolognese alle versioni più particolari ad esempio con il salmone. Ma anche con pesto, funghi, i carciofi, asparagi, speck, salsiccia, pancetta e potremmo continuare così con altri mille ingredienti. Infine possiamo scegliere se prepararle con il pomodoro, e  quindi rosse oppure senza e quindi farle bianche. Insomma basta dare libero sfogo alla fantasia e potremo realizzare le nostre lasagne in tantissimi modi diversi.

Il bello delle lasagne poi, è che possiamo prepararle in anticipo. Primo perché sono uno di quei piatti che più riposano e più sono buoni e secondo perché possiamo prepararne in gran quantità e congelarle così da averle pronte all’uso quando non sappiamo cosa cucinare. Scopriamo allora 4 modi gustosi per preparare le lasagne.

Ecco i 4 modi più gustosi per preparare le lasagne

lasagne
Foto di Ioan Bilac da Pexels

Se parliamo di cucina italiana sicuramente non possiamo non citare le lasagne. Un primo piatto tipico della tradizione culinaria del Belpaese che spesso degustiamo in occasione di qualche festività ma anche la domenica.

Per prepararle occorrono alcuni semplici accorgimenti che vi permetteranno di portare a termine un piatto degno di nota. In questo articolo vi avevamo suggerito alcuni principali errori da evitare per preparare una lasagna perfetta. 

Non solo, siccome noi di Mammeincucina.it ci teniamo particolarmente che i vostri piatti vengano perfetti vi avevamo anche suggerito gli errori da evitare per non far bruciare la pasta al forno o non farla attaccare. 

Qui invece vogliamo suggerire 4 modi gustosi di preparare le lasagne che di sicuro vi conquisteranno. Pronte? Partiamo!

1) Lasagne ai carciofi e zucchine.

Iniziamo con una versione di lasagna bianca e alle verdure, perfetta anche per chi segue un regime vegetariano. Per prepararla avrete bisogno della pasta fresca all’uovo, carciofi, limone, zucchine, cipolline fresche, besciamella, formaggio grattugiato, sale e olio. Qui sotto troverete il tutorial completo per realizzare questo delizioso primo piatto da seguire passo passo.

2) Lasagne con il pesto.

Ancora una versione della lasagna bianca. Per realizzarla, dovremo realizzare più preparazioni. Partiremo dalla besciamella (nel video sotto potete vedere come si prepara) e poi passeremo al pesto. Di sicuro se fatto in casa avrà tutto un altro sapore rispetto ad uno già confezionato. Infine, avremo bisogno di patate e fagiolini, ma anche di parmigiano, olio e sale. Ed ora non ci resta che scoprire tutto il procedimento seguendo il tutorial qui sotto.

3) Lasagne alla parmigiana. 

Se non volete preparare la classica lasagna al ragù questa ricetta sarà una valida alternativa senza carne. Al suo posto infatti utilizzeremo del semplice sugo di pomodoro e delle melanzane. Per preparare questa vera e propria bomba di sapore avrete bisogno di lasagne fresche, sugo di pomodoro, melanzane, mozzarella, scamorza affumicata, grana padano, olio e sale. Qui sotto troverete tutti i passaggi per replicarla.

4) Lasagne alla boscaiola. 

E infine, un’altra versione di lasagna senza pomodoro. In questo caso avremo bisogno di funghi misti (andranno bene sia quelli freschi che surgelati), porcini secchi, besciamella, lasagne fresche, salsiccia, mozzarella, parmigiano, sale, pepe, olio extravergine, prezzemolo. Per dosi e procedimento non dovrete far altro che seguire il video qui sotto dove troverete spiegato tutto passo dopo passo.

E voi come preparate le vostre lasagne della domenica?

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Next Post