Errori da evitare quando si prepara un minestrone degno di questo nome

Febbraio 4, 2021Cristina Biondi
minestrone errori

Preparare un minestrone che sia degno di questo nome non è poi così scontato e banale: scopri gli errori da evitare per ottenere un risultato impeccabile.

Un comfort food ideale da consumare ben caldo in inverno ma piacevole anche freddo d’estate. Il minestrone è uno di quei piatti che possiamo portare a tavola dando spazio alla nostra fantasia e soprattutto utilizzando le verdure di stagione. 

Non solo, il minestrone per quanto l’abbiamo bistrattato da bambini, è fonte di numerose sostanze benefiche per il nostro organismo. Vitamine, sali minerali e se lo arricchiamo con i legumi anche proteine vegetali. Tutto questo possiamo trovare nel minestrone.

Ma davvero pensate di saper fare un minestrone a regola d’arte? Ecco tutti gli errori da evitare quando si prepara il minestrone. 

Ecco gli errori da evitare quando si prepara il minestrone

brodo vegetale autunnale
Adobe Stock

Anche se lo abbiamo fatto infinite volte siamo sicuri di non aver mai commesso nessuno sbaglio durante la preparazione del minestrone? Nato come piatto povero della tradizione contadina che si consumava dopo lunghe giornate di lavoro nei campi, il minestrone oggi ha raggiunto un livello ben più elevato.

Si è riscoperto infatti tutto il suo potere benefico in quanto ricco di sostanze preziose per l’organismo. Scopriamo allora quali sono gli errori da evitare mentre si prepara per non fare una brodaglia insipida e senza sapore. 

1) Usare il prodotto surgelato. Sembra una banalità ma spesso presi dalla vita frenetica ci adagiamo sui prodotti confezionati per far prima. Che ben vengano ogni tanto ma se davvero vogliamo preparare un minestrone ricco di gusto dovremo scegliere le verdure fresche. 

2) Non prendere verdure di stagione. E qui ci ricolleghiamo al punto 1. Le verdure da scegliere sono senza dubbio quelle legate alle stagioni. Oltre che essere più saporite forniscono anche più vitamine e sostanze benefiche rispetto a quelle coltivate nelle serre. 

3) Tagliare i pezzi a casaccio. Altro grande errore è quello di fare le verdure a pezzi tagliandole tutte di dimensioni diverse. Oltre ad avere una cottura più omogenea anche dal punto di vista estetico il minestrone sarà più appetitoso. 

4) Sbagliare la quantità d’acqua. Se ne mettiamo troppa otteniamo un minestrone troppo liquido e poco gradevole. La giusta quantità è quella che ricopre le verdure senza inondarle. Questo consentirà di ottenere un minestrone cremoso e denso.

5) Cuocere ad alte temperature. Per cuocere il minestrone dovrete considerare all’incirca un’ora. Il fuoco dovrà essere basso perché la cottura lenta è il segreto per farlo buono. Se usiamo la pentola a pressione i tempi si dimezzano. 

6) Servirlo subito. Se non lo lasciamo riposare ma lo portiamo subito a tavola il sapore sarà meno corposo e pieno. Questo perché le verdure si devono unire e amalgamare tra di loro. 

7) Mettere il dado. Evitiamolo! Meglio allora aromatizzare il minestrone con le erbe aromatiche o le spezie. A meno che non decidiamo di preparare il dado fatto in casa, allora è tutta un’altra storia. 

8) Usare legumi in scatola. Quelli precotti rischiano di ammosciarsi troppo in cottura. Meglio usare quelli freschi o secchi. Ovviamente i legumi andranno preparati a parte e poi aggiunti al minestrone a seconda di quelli che scegliamo e degli specifici tempi di cottura di ognuno di essi. 

9) Non passarlo. C’è che lo mangia interamente passato e chi invece lo preferisce a pezzi. In questo caso basterà passarne solo una parte, solo per creare quella cremosità gustosa, e lasciarne invece un’altra parte a pezzi interi. Scopri anche perché il passato di verdure non è cremoso e non ha sapore.

10) Non mettere cereali, pasta o pane. Il minestrone ha la particolarità di essere buono sia da solo che accompagnato con i cereali o la pasta che andranno cotti insieme oppure è ottimo servito con una fetta di pane abbrustolito e un filo d’olio extra vergine d’oliva.

minestrone errori
Adobe Stock

Ed ora che vi abbiamo fornito tutti questi segreti ma soprattutto rivelato gli errori da evitare non potrete che preparare un minestrone con i fiocchi.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Next Post