Come cuocere una bistecca perfetta: ecco le regole fondamentali

Gennaio 1, 2021Cristina Biondi
bistecca perfetta

Cuocere una bistecca alla perfezione prevede una serie di accorgimenti da non sottovalutare. Ecco le regole fondamentali dalle quali non si può prescindere per prepararla. 

La bistecca è uno di quei piatti che in pochi minuti si portano a tavola dando grosse soddisfazioni, specie agli amanti della carne. Per prepararla però servono alcuni importanti accorgimenti. 

Cuocere una bistecca perfetta può sembrare facile, ma per farla bene è importante seguire alcuni passaggi, si tratta di una vera e propria arte. Sono diversi i trucchetti da seguire per preparare una bistecca regola d’arte. 

Troppo cotta o al contrario troppo al sangue, dura e asciutta o tenera e succosa. A volte sbagliando anche un solo passaggio potremmo ritrovarci dalle stelle alle stalle. Scopriamo allora come servire una bistecca succulenta, gustosa e cotta al punto giusto. 

Ecco i trucchi per cuocere una bistecca perfetta

bistecca trucchi
Adobe Stock

Iniziamo con il dire che per fare una bistecca perfetta e a regola d’arte occorre seguire alcuni accorgimenti. Scopriamo quali sono i trucchi. 

1) Temperatura della carne. Non dovremo togliere la carne dal frigo e cuocerla direttamente. Ma disporla su un piatto con almeno 4 o 5 pezzi di carta assorbente sotto e altrettanti sopra di essa. Lasciamola a temperatura ambiente per un paio d’ore prima di cuocerla. Importante sarà asciugarla bene prima di cuocerla e cambiare di tanto in tanto la carta assorbente. Più è asciutta e più si formerà la crosticina. 

2) La griglia deve essere rovente. Un’altra regola fondamentale è scaldare la griglia alla massima temperatura e non riempirla poi troppo per non farla raffreddare. Quando metterete la carne dovrete sentire il classico rumore della cottura. Musica per le orecchie degli appassionati di carne.

3) Mettete del sale grosso sul fondo della griglia. Questo servirà a farla staccare meglio quando dovrete girarla o toglierla dal fuoco. Non salatela invece durante la marinatura, se la fate, o comunque prima di cuocerla. 

4) Girare la carne una sola volta. Fatela cuocere per 3 minuti, poi alzate un lembo di carne senza utilizzare forchette o cose appuntite che andrebbero a forarla, e controllate se ci sembra cotta giratela, altrimenti proseguite la cottura per un altro minuto. 

5) Mai forare la carne. Come accennato sopra, non utilizzare mai cose appuntite per girare la carne, questo perché forandola farete uscire i succhi facendola asciugare internamente. Meglio usare una spatola o delle pinze.

6) Riposo. Una volta cotta è fondamentale far riposare la carne per almeno 5-10 minuti. Meglio se la copriamo con dell’alluminio così da non farla freddare. Anche se non vedete l’ora di addentarla vi assicuriamo che rispettare questo momento ne vale davvero la pena. 

7) Condimento. A questo punto non ci resta che condire la nostra bistecca. Un filo d’olio extra vergine d’oliva a crudo è l’ideale per esaltarne il sapore. E poi potrete aggiungere sale e pepe a piacere. 

bistecca perfetta
Adobe Stock

E voi come la preparate la bistecca?

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Next Post