Perchè è importante la colazione: i motivi per cui non dovresti mai saltarla

Novembre 20, 2020Denis Carito
Colazione: i motivi per cui non dovresti mai saltarla

La colazione è davvero uno dei pasti principali, molto importante per garantire la carica giusta e affrontare la giornata al meglio. Scopri tutti i motivi per i quali non dovresti mai saltarla.

La colazione, si sa, è il pasto più importante della giornata. Conferisce energia al nostro organismo, ci permette di affrontare al meglio tutti gli impegni della giornata e della settimana per arrivare cariche e con uno sprint in più! La colazione quindi, influenza di molto tutto il nostro stato quotidiano. Le conseguenze del mangiare e farlo in maniera sana, soprattutto a inizio giornata, ricadono sulla nostra salute.

Come fare colazione

Saltare la colazione non è un’azione sana poiché rischiamo di incombere in stati di intensa stanchezza che poi, successivamente, potrebbe compromettere il benessere del nostro organismo.

Colazione: i motivi per cui non dovresti mai saltarla
(Adobetock photo)

Anche per la colazione come quando si sta seguendo una dieta ipocalorica, ci sono delle regole da rispettare. Non è sempre necessario contare le calorie quanto piuttosto buttare un occhio sulla sintonia che vige tra i vari alimenti che andiamo ad abbinare per comporre il pasto mattutino.

C’è una bella fetta di popolazione che salta la colazione. Molte persone pensano erroneamente di aver fatto colazione esclusivamente bevendo un cappuccino al bar. Consumare invece una colazione corretta è fondamentale per risvegliare nel modo giusto il nostro organismo, assumere i nutrienti essenziali per darci la carica e l’energia utili ad affrontare la giornata, riattivare il metabolismo e regolarizzare tutti gli ormoni.

mini pancake di riso
Fonte: adobe Stock

Bisogna però saper riconoscere e trovare le differenze tra una colazione super calorica ed una gustosa ma genuina. Esistono infatti delle colazioni che possono trarre in inganno, quando vediamo un piatto di pancakes pensiamo subito che quella sia la classica colazione nutriente quando in realtà lo stesso pancake potrebbe essere stato fatto con del burro. Esistono infatti delle colazioni che ci conferiscono moltissime calorie ma soprattutto sotto forma di zuccheri e di alimenti raffinati. Queste però sono davvero povere di nutrienti come le proteine, i sali minerali, le vitamine, e carboidrati a lento rilascio e prive spesse volentieri di grassi buoni. Tutti questi ultimi invece sono fondamentali al mattino e per il buon funzionamento del nostro organismo.

Perché dopo colazione ho fame?

Assistiamo infatti ad un totale squilibrio tra gli alimenti. Forse non abbiamo mai fatto caso a quanta fame ci accompagna solo anche un’ora dopo aver fatto una colazione simile, quella fame che non ci dà tregua fino a pranzo! Perché? Cosa è accaduto? A volte ci capita anche di avvertire stanchezza e leggeri mal di testa.

Il punto non è che abbiamo mancanza di zuccheri ma che ne abbiamo assunti troppi! I prodotti dolci industriali non daranno mai sazietà, diversamente, spingeranno il nostro cervello a cercare altro cibo. In molti non sanno che l’insulina, quando viene stimolato, mediante l’assunzione di cibi zuccherini, possiamo iniziare a sentirci stanchi, deconcentrati e ad avvertire ancora fame. Uscire da questo circolo vizioso si può!

Foto da AdobeStock

Bisognerebbe abbandonare il fare comune e optare per abitudini alimentari decisamente più sane. Al mattino si può iniziare benissimo con un bello yogurt greco corposo, aggiungere dei fiocchi di avena o di granola a basso contenuto di zuccheri, un filo di miele e frutta fresca o frutti rossi in abbondanza. In questo caso le calorie rispetto alla colazione illustrata precedentemente saranno pressoché le stesse ma a cambiare sarà il livello di nutrizione che ci assicureremo.

Colazione: perché non dovresti mai saltarla

Oltre all”enorme senso di stanchezza e di affaticamento dopo poche ore di attività, chi soffre di sovrappeso o è intenta a seguire una dieta per perdere qualche chilo di troppo, dovrebbe fare attenzione al consumo della colazione o meno. Infatti, tutte le persone che saltano la colazione, arriveranno all’ora di pranzo con una fame incontrollabile, e così, tenderanno a compensare ciò che non hanno ingerito con il pranzo, eccedendo in calorie e pasti sbilanciati.

Avere l’abitudine di fare colazione non solo apporta enormi benefici all’organismo e in quanto ad energia, ma riesce anche a tenere a bada il colesterolo cattivo, ridurre il rischio di diabete ed inoltre proteggere il nostro sistema cardiovascolare.

Sempre di corsa? Ecco la colazione che fa per te!

Sappiamo che forse le mamme sono sempre ricche di impegni e vanno di corsa, è per questo, che oggi, vogliamo regalare a tutte le mamme dei piccoli consigli per consumare una colazione anche quando si va di fretta.

hummus di ceci
hummus di ceci – Fonte: Adobe Stock

Dirottiamoci sul consumo di yogurt, preferibilmente quello greco, fonte di un maggiore senso di sazietà. Aggiungiamo allo yogurt dell’avena, un alimento prezioso per la nostra salute, impariamo a consumare frutta fresca di stagione ma anche regolari dosi ponderate di frutta secca a scelta. Per chi adora invece la colazione salata ,un uovo velocemente strapazzato potrà fare al caso suo, fettine di salmone, oppure un bel toast con crema di avocado, in ultimo anche una bella crema di legumi come l’hummus di ceci, prelibato, saziante, sano. Da non dimenticare il caffè, la giusta spinta per affrontare la giornata!

 

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Next Post