Servire delle patate Hasselback morbide e ben cotte ti sembra un’impresa ardua? Evidentemente la tua nonna non ti ha mai detto di fare così!

Oggi ti sveleremo i trucchi e i segreti per preparare a casa in men che non si dica delle patate Hasselback morbide e ben cotte, prova e vedrai!

Le patate Hasselback o a fisarmonica sono a dir poco irresistibili, buone sia nella versione semplice che ricca, ossia ripiene di speck e formaggio. In molte prediligono questo contorno soprattutto quando si organizza un pranzo o una cena con amici e parenti e si vuole stupire tutti.

Patate hasselback perfette
Patate hasselback perfette – Mammeincucina.it

Le patate Hasselback non solo sono buonissime, ma sono di gran effetto scenografico, perfette per accompagnare qualsiasi secondo piatto. Sono una buona alternativa alle classiche patate al forno, che tutti adorano.

Accade spesso che quando le prepariamo non riusciamo nell’intento, non otteniamo patate morbide e che non si rompono in cottura, vediamo insieme come fare.

Patate Hasselback: come la ricetta originale svedese, ecco i trucchi che devi conoscere!

Le patate sono sempre gradite e perfette in ogni occasione, non mancano mai nella dispensa si possono preparare tantissime ricette, antipasti, primi, secondi, contorni e persino dolci. Solitamente le patate  mettono in buon umore a tavola, ma quando si vogliono stupire gli ospiti si preferisce preparare un contorno di gran effetto scenografico, la versione alla Hasselback.

Patate hasselback perfette
Patate hasselback perfette – Mammeincucina.it

Infatti invece delle classiche patate al forno, che comunque sono buone, segui i nostri trucchi per prepararle alla perfezione. Le patate Hasselback è un contorno nato nel nord Europa, fu ideato proprio da uno chef di Stoccolma, queste patate sono ormai conosciute in tantissimi altri paesi. Se non vuoi ricadere in banali errori, ecco i trucchetti che ti salveranno e servirai un contorno perfetto, me li ha svelato mia nonna!

Lo sai che puoi cuocere le patate Hasselback nella friggitrice ad aria!

Iniziamo con dire che dovrai scegliere le patate della stessa dimensione così si garantirà una cottura omogenea, se le patate a fine cottura non risulteranno cotte, vorrà dire che l’errore sta a monte. Quindi seleziona le patate, poi visto che la buccia non va tolta lavale bene sotto acqua corrente più volte, aiutati con lo spazzolino per rimuovere ogni traccia di terreno.

Prendiamo un tagliere e mettiamo una patata alla volta e con un coltello a lama sottile facciamo delle incisioni, però il segreto sta nell’inserire nel senso della lunghezza uno stuzzicadenti lungo a 1 cm dalla base di ogni patata.

In questo modo quando si fanno le incisioni con il coltello non si arriverà alla base, rischiando di rompere le patate. Quindi adesso puoi procedere con il coltello a fare delle incisioni, mi raccomando affettare in modo preciso e regolare, la distanza tra un’incisione e l’altra deve essere regolare.

Appena terminato, possiamo mettere le patate in una pirofila da forno rivestita di carta da forno. In una terrina mettiamo l’olio extra vergine di oliva e le spezie tipo rosmarino, salvia, origano e mescoliamo per bene. Con un pennello da cucina spennelliamo sulle patate, aggiungiamo altro olio e facciamo cuocere in forno caldo a 200° per circa 50 minuti. Il tempo potrebbe variare, in base alla grandezza delle patate.

Se devi farcire con formaggi e salumi, puoi farlo gli ultimi 5 minuti di cottura. Che dici, non è poi così difficile preparare le patate Hasselback!