E se ti dicessi che puoi pulire con la cenere del camino 🔥 mi crederesti? Ti svelo come risolvere 🤩 ben 3 fastidiosissimi problemi in casa!

No cara mamma, non stiamo scherzando mica, con la cenere del camino pulire casa sarà un gioco da ragazzi! Te lo garantiamo!

Nel periodo invernale, cara mamma, ma soprattutto nelle settimane delle feste natalizie, il camino crea un’atmosfera magica: divano, plaid, tisana e un bel film, sono una formula vincente per rilassarsi. Il camino non solo riscalda ma, per esempio, si può usare per preparare delle squisite caldarroste oppure fa da cornice ad una serata in famiglia o con gli amici, magari davanti ad una pizza fumante!

Come pulire con la cenere del camino
Come pulire con la cenere del camino – Mammeincucina.it

Ma veniamo alle dolenti note! L’aspetto che più crea fastidio è il cumulo di cenere che si ammonticchia e che deve essere spazzata quasi subito. Eppure le nostre nonne sapevano bene che la cenere del camino possiede tante proprietà preziose. E allora cosa farne, anziché buttarla come hai sempre fatto finora?

Cominciamo col dire che la cenere è uno straordinario concime per l’orto, è anche un efficace antiodore, anticalcare, antimuffa, ma è utilizzata pure per finalità cosmetiche come rinforzante di capelli e unghie. Ma non finisce qui! E’ perfetta, infatti, per l’igiene della casa, ed è uno degli ingredienti più economici che puoi trovare in giro.

Insomma, la cenere del camino ha tutte le carte in regola per essere il giusto alleato per le tasche e per la pulizia della casa, un po’ come le bucce di patate in un barattolo per intenderci.

Attenzione però, la cenere del camino che puoi sfruttare a tuo vantaggio, deve essere prodotta dalla combustione di materiali naturali, come il legno, ma soprattutto privi di additivi o vernici chimiche. E poi non dimenticare di indossare guanti e mascherina quando tocchi la cenere, per far in modo che non venga inalata. Potrebbe risultare irritante, detto questo, scopriamo come usarla al meglio!

Tre rimedi facili delle nonne per sfruttare al meglio la cenere del camino

Stiamo parlando, come avrai ben capito cara mamma, di rimedi facili messi a punto dalle nostre nonne, ma efficaci sempre. Così, pulire e lucidare l’acciaio inox sarà un gioco da ragazzi! La cenere di legna, infatti, si presta tantissimo per la pulizia e la lucidatura dell’acciaio inox, in particolar modo di pentole e coperchi.

Come pulire l'argenteria con la cenere del camino
Come pulire l’argenteria con la cenere del camino – Mammeincucina.it

Per realizzare questo semplice ed economico rimedio naturale, ti saranno sufficienti 2 o 3 cucchiai al massimo di cenere da versare in un bicchiere, aggiungi poi un po’ di acqua fino ad ottenere un composto denso e cremoso che potrai usare per strofinare le superfici da lucidare con l’aiuto di una spugna.

Ma Anche pulire e lucidare l’argenteria sarà semplicissimo; non solo acciaio inox, ma perfino l’argenteria può essere pulita fino a renderla splendente con la cenere del camino. Nella fattispecie ti basterà mescolarla, con un po’ di acqua tiepida e succo di limone, fino ad ottenere anche in questo caso un composto denso e cremoso. A questo punto potrai strofinarlo sugli oggetti in argento usando una spugna morbida.

E infine puoi usare la cenere del camino anche per realizzare un efficace sgrassatore, versandola in un secchio d’acqua e lasciandola riposare per 24 ore. Poi filtra la miscela, aggiungi un po’ di detersivo per piatti, mescola e usa la soluzione ottenuta per sgrassare le pentole molto unte e tutte le superfici della cucina.