Filetto di maiale al forno ben cotto e succoso: non ricadere nei soliti errori!

Servire il filetto di maiale al forno ben cotto e succoso non è impossibile, basta non ricadere nei soliti errori! Scopriamo quali!

Il filetto di maiale in crosta è tra i classici secondi piatti che spesso si decide di preparare quando si organizza il pranzo in famiglia e si vuole prendere tutti per la gola. Nonostante si tratta di un piatto semplice, nasconde molte insidie.

Filetto di maiale al forno
(Canva photo)

Se si sbaglia durante la fase di cottura e non solo si rischia di servire un filetto di maiale secco e poco succoso, deludendo tutti. Inoltre è un secondo piatto di carne delizioso ed economico molto versatile. Cosa aspetti scopri subito quali errori devi evitare e così potrai servire un filetto di maiale succoso e ben cotto.

Filetto di maiale al forno ben cotto e succoso: evita questi errori

In cucina spesso si commettono errori che possono rovinare tutto, compromettendo il risultato finale. Se vuoi preparare un filetto di maiale al forno ben cotto e succoso, devi evitare questi banali errori, solo così il successo sarà garantito.

Filetto di maiale al forno
(Canva photo)

Si tratta di un secondo piatto molto versatile, puoi accompagnare con qualsiasi contorno come patate fritte o al forno, patate duchessa, verdure al forno o grigliate. Non resta che scoprire quali errori evitare.

Solo seguendo delle regole ben precise, si servirà un filetto a regola d’arte. Si inizia con la carne, affidarsi al proprio macellaio di fiducia è il primo passo, che provvederà a legare la carne con lo spago. In caso contrario hai del filetto di maiale non legato, provvedi a legare con lo spago. Per far si che servirai un filetto di maiale perfetto che emani un profumo unico, inserisci nello spago le foglie di salvia , ciuffi di rosmarino e i chiodi di garofano.

Poi dovrai far rosolare bene il filetto, basterà mettere un po’ di burro in una padella, lasciamo rosolare su tutti i lati. L’errore che molte commettono e non far caramellare bene il filetto. Il trucco sta nel trasferire il filetto di maiale nella pirofila e proseguire la cottura in forno. Solo quando la parte esterna non sarà dorata e ben caramellata. Per un filetto di maiale in crosta perfetto ecco cosa devi fare!

Un altro errore madornale che rovinerà tutto e il filetto di maiale sarà poco succoso e i si indurirà, bucherellare la superficie della carne, fuoriuscirà il sughetto e la carne si seccherà.

Lascia cuocere il filetto di maiale in una pirofila con un po’ di burro e il sughetto presente in padella, distribuisci il pepe e sale, olio e vino e lascia cuocere in forno già caldo a 160° per 25 minuti circa, per evitare di farlo seccare devi bagnare con del brodo caldo.

Il trucco da fare per capire se il filetto è pronto, a fine cottura punzecchia con una forchetta e se uscirà il liquido trasparente, allora sarà cotta. L’errore da non fare è sfornare subito, ma si deve coprire la carne con la carta alluminio, fai riposare per una ventina di minuti.

Evita questi errori e ti renderai conto che hai preparato anche tu un filetto di maiale succoso e ben cotto!