In estate si dimagrisce o si ingrassa? Ecco tutta la verità!

In estate si dimagrisce perché è molto più facile sudare oppure si ingrassa più facilmente, come si crede spesso? Questo dubbio amletico ha una risposta precisa!

Come sappiamo ormai perfettamente si ingrassa o si dimagrisce a seconda della differenza tra la quantità di calorie che vengono ingerite e quelle che vengono consumate dall’organismo.

estate si dimagrisce
(Canva)

Per mantenersi attivo e in salute il nostro organismo ha bisogno di un certo numero di calorie per svolgere le sue funzioni di base (come respirare, muoversi eccetera). Questo “livello di base” del consumo calorico è detto metabolismo basale.

Il metabolismo basale varia a seconda della stagione ma, purtroppo, non ci favorisce per niente! Infatti, anche se ci piacerebbe avere un metabolismo più attivo in estate, per dimagrire più velocemente, la verità è che in estate il metabolismo basale rallenta.

Il motivo è semplicissimo: d’estate non abbiamo bisogno di energie per mantenere al caldo i nostri organi interni. Al contrario, l’ambiente circostante è abbastanza caldo da farlo per noi. Questo significa che il nostro consumo di calorie si abbassa drasticamente! 

Tutti gli altri motivi per cui in estate si ingrassa invece di dimagrire

Purtroppo le cattive notizie non sono finite qui. Un altro dei motivi per cui in estate tendiamo a ingrassare è che tendiamo a mangiare cibi più calorici come cocktail e gelati.

estate anguria dimagrire
(Canva)

Abbiamo infatti più tempo libero e più momenti sociali da passare insieme agli amici. Durante queste occasioni si tendono a consumare alimenti estremamente calorici, come stuzzichini, cibi molto conditi o addirittura fritti eccetera.

Inoltre facciamo meno attività fisica rispetto all’inverno, per una serie di motivi. Innanzitutto i nostri impegni lavorativi si riducono quindi non dobbiamo più andare sul luogo di lavoro ogni giorno, in secondo luogo dal momento che fa molto caldo limitiamo al minimo ogni tipo di attività che ci faccia sudare.

Ovviamente questo sfortunato insieme di situazioni rallenta il nostro metabolismo. Dal momento che non abbiamo più bisogno di molte energie per svolgere le attività quotidiane il nostro organismo “si riorganizza” per bruciare meno calorie.

Inoltre, la perdita di vitamine e di sali minerali attraverso il sudore fa anche sì che il nostro organismo abbia a disposizione quantità più basse di nutrienti necessari a trasformare il grasso in calorie.

Per ovviare a questo problema in particolare è necessario integrare la nostra dieta con vitamine del gruppo B. Una soluzione veloce è l’assunzione di integratori appositi, ma è possibile introdurre nella nostra dieta anche alimenti ricchi di queste particolari vitamine come nocciole, noci, soia, avena, fagioli, lenticchie, piselli e fagioli.

Infine è fondamentale assicurare il giusto apporto di potassio al nostro organismo. Il potassio infatti regola l’espulsione dei liquidi in eccesso. Quindi, per aiutare il nostro corpo a smaltire la tanta acqua che beviamo in estate è fondamentale mangiare banane, avocado, funghi e verdure in generale.