Una grigliata fantastica in 5 trucchi: l’arte segreta del barbecue

grigliata
Foto da Unsplash

Scopriamo insieme i trucchi di una grigliata da professionisti, segreti per cuocere col barbecue al meglio e con risultati fantastici.

In America il barbecue è una vera e propria arte, una religione potremo dire, e le tecniche per realizzarlo al meglio sono complesse, basate su attenti studi delle temperature, degli strumenti impiegati e scelte di tempi accurati, in cui momenti di copertura della carne e di apertura del barbecue vanno attentamente ponderati.

Certo, insegnare tutto ciò non è facile e non si può fare in un unico articolo. Ciò che faremo oggi sarà allora scoprire insieme qualche trucco del mestiere, segreti per iniziare a camminare verso la grigliata perfetta. Ne abbiamo selezionati cinque solo per voi.

5 trucchi per una grigliata perfetta

burger
Foto da Unsplash

I cinque segreti per la grigliata perfetta sono presto detti, si tratta di escamotage per non far bruciare o rimanere cruda la carne, per dare più aroma e per rendere la carne croccante ma tenera.

Volete capire meglio? Andiamo allora subito al sodo e scopriamo i 5 segreti della grigliata perfetta, primo step verso un barbecue da professionisti.

  1. Evitare che la carne si attacchi alla griglia e bruci – Passare sulla griglia una patata tagliata a metà: l’amido che rilascia la patata impedirà alla carne di attaccarsi alla griglia e bruciare.
  2. Quando è cotta la carne alla griglia – Per avere la certezza che si è veramente pronti per servire occorre munirsi di termometro. Puntiamo il termometro al centro del taglio di carne e controlliamo: pollo sopra i 75°; manzo al sangue 55°; manzo media cottura 60°; manzo ben cotto un massimo di 73°; carne di maiale cotta se arriviamo almeno a 72° al cuore.
  3. Il cubetto di ghiaccio per carne morbida – Basterà semplicemente mettere sopra alla carne un cubetto di ghiaccio, per l’hamburger potremo inserirlo all’interno, al centro della carne.
  4. La crosta croccante – Il segreto sembra essere vaporizzare la carne (prima di cuocere il taglio) con del succo di mela.
  5. Rosmarino come spiedino – Spiedini decisamente ottimi quelli in cui al posto dei classici stecchini da spiedoutilizzeremo direttamente dei rametti di rosmarino. Potremo infilarci le verdure e lasciare che propaghino tutte la loro essenze e aromi.