Perché quando facciamo le crêpes ci vengono unte e spesse? Ecco gli errori da evitare

Crêpes
Foto:Pixabay

La crêpes si preparano con pochi e semplici ingredienti, si possono servire sia salate che dolci, ma spesso si possono commettere errori che compromettono il risultato finale. Scopriamo quali.

Chi sa rinunciare ad una crêpes? Nessuno, che essa sia dolce o salata, è una vera delizia: una ricetta inventato in Francia, ma conosciuta e apprezzata in tutto il mondo. Si preparano facilmente, non occorrono tanti ingredienti, ma nonostante ciò si possono commettere degli errori che non permettono di servire una crêpes perfetta. Dopo la preparazione potrete farcirle con crema al cioccolato, marmellata, ma si prestano anche a farciture salate come verdure o ricotta e pomodori secchi.

Ma quali possono essere gli eventuali errori da evitare per preparare una crêpes perfetta così da servire a tavola per accontentare tutta la famiglia.

La crêpes è unta e spessa? Ecco cosa state sbagliando

Se desiderate stupire al vostra famiglia con una crêpes dolce o salata ma, dopo la preparazione, vi accorgete che è troppo spessa e unta, allora avete sbagliato qualche passaggio. Ma cosa nello specifico? Scopriamo i possibili errori comuni da evitare per poter preparare una crêpes  perfetta.

Crêpes

Foto:Pixabay

Preparare una crêpes perfetta non è poi così difficile, qui ti abbiamo suggerito qual è l’ingrediente segreto.Ecco allora i passaggi che forse stai sbagliando

  1. Troppe uova: non si deve eccedere nelle quantità, si devono rispettare le proporzioni. Occorre circa un uovo per 100 g di farina, se ne mettete troppo otterrete una frittata, viceversa assaporate più farina che uova quando la gustate.
  2. Non pesare gli ingredienti: purtroppo è necessario pesare gli ingredienti con al bilancia, ma se non avete una bilancia a portata di mano potete utilizzare un metodo alternativo per pesarli
  3. Mescolare poco: questo determinerà sicuramente la formazione di grumi. Il segreto è mescolare bene e delicatamente e sempre nello stesso verso. Purtroppo la formazione di grumi non garantirebbe crêpes compatte e con una superficie liscia.
  4. Padella sbagliata: se non avete quella specifica per crêpes, la crepiera, va benissimo quella con fondo antiaderente.
  5. Diametro della padella non adatto: il diametro consigliato deve essere di circa 20 centimetri, ricordate che i bordi devono essere bassi.
  6. Non ungere la padella: la padella va unta con olio o imburrata in modo omogeneo, poi si riscalda bene e si versa il composto. Se mettete troppa sostanza grassa le crêpes non verranno bene.
  7. Non dosare bene la pastella: nella padella si deve versare la giusta quantità di pastella, altrimenti non verrà bene la crêpes . Il segreto è di prendere la pastella con mestolo e versare un po’ alla volta nella padella. Solo quando la superficie della pentola sarà velatamente coperta, vi fermate.
  8. Non girare la crêpes : errore che si deve assolutamente evitare perché non si garantirà una cottura omogenea. Ma come si capisce quando si deve girare la crêpes? Il momento perfetto è quando si staccherà dai bordi della padella, aiutatevi da una palettina in silicone e fate attenzione a non romperla.
  9. Poggiare una crêpes su un’altra: quando si preparano tante crêpes, si tende a poggiarle su un piatto, una su un’altra, ma questo è un errore grave, rischiando che si possano attaccare tra loro. Potete procedere così solo se mettete un foglio di carta forno tra una crêpes e un’altra.