Questo trucco, spesso ignorato, ti aiuterà ad ottenere dolci più alti e soffici

    Scopri qual è il trucco da non omettere mai per ottenere dolci alti e soffici. Il risultato ti sorprenderà.

    Quando si parla di dolci, è più che risaputo che la loro riuscita dipende da tutta una serie di fattori tra i quali rientrano anche l’altezza ed il grado di morbidezza. Parte dell’esperienza di gusto, oltre che dal sapore, è data infatti da queste due caratteristiche che, insieme, possono fare la differenza tra un dolce semplicemente buono ed uno in grado di sorprendere e conquistare tutti.

    trucco dolci alti
    (adobe stock photo)

    Se anche tu sogni da sempre di poter ottenere quest’ultimo risultato sei nel posto giusto. Oggi, infatti, ti sveleremo qual è il passaggio al quale non dovresti mai rinunciare durante la preparazione di una torta, dei muffin o di altri dolci. Un trucco che se messo a punto ti consentirà di ottenere ogni volta il meglio dal ciò che sforni.

    Il trucco da non ignorare più per avere dolci più alti e soffici

    Oltre alla scelta di ingredienti sani e genuini, un buon dolce deve poter contare sulla cura di chi lo realizza. Questo significa non agire mai con fretta e lavorare al meglio affinché gli ingredienti si uniscano tra loro nel miglior modo possibile. Un risultato che è più facile da raggiungere setacciando la farina.

    trucco dolci alti e soffici
    (adobe stock photo)

    Questo step rappresenta infatti un trucco che molto spesso viene ignorato o saltato per guadagnare del tempo. In realtà, però, metterlo in atto significa incorporare più aria durante la lavorazione degli ingredienti e, di conseguenza, ottenere delle torte e dei dolci più alti e soffici che mai. Esattamente ciò che sogniamo un po’ tutti quando iniziamo ad elaborare una ricetta, no? Ecco, quindi un esempio di come mettere a frutto questo indispensabile passaggio.

    Ricetta per 6 persone

    Tempo di preparazione: 10 minuti

    Tempo di cottura: 35 minuti

    Tempo totale: 45 minuti

    Ingredienti:

    • 230 g di farina 00
    • 3 uova biologiche
    • 130 g di yogurt
    • 130 g di zucchero di canna
    • 40 g di olio di riso
    • 1 bustina di lievito per dolci
    • q.b. zucchero a velo

    Preparazione

    1. Iniziamo versando le uova in una ciotola capiente per poi mescolarle insieme allo zucchero con le fruste. Il risultato dovrà essere quello di un composto chiaro e spumoso.
    2. Incorporare lo yogurt e l’olio mescolando con cura e con movimenti dall’alto e basso che ti aiuteranno a non far smontare troppo il composto.
    3. A questo punto entra in gioco il trucco da non sottovalutare mai più e che consiste nel setacciare la farina ed il lievito. Per farlo basta posizionare un setaccio a maglie strette sopra una ciotola e versare i due ingredienti facendoli passare attraverso di esso. In questo modo la grana della farina diventerà più sottile e aiuterà i tuoi dolci a diventare più alti e soffici che mai.
    4. Mescolare tutti gli ingredienti per farli amalgamare tra loro e versare il composto ottenuto in uno stampo da torta o da plumcake.
    5. Infornare in forno preriscaldato a 180 gradi per 40 minuti.
    6. Trascorso il tempo fare la prova stecchino e se il dolce è pronto spegnere il forno. In caso contrario attendere ancora 5 minuti.
    7. Far raffreddare il tutto, cospargerlo con zucchero a velo e servire, magari insieme alla crema pasticcera vegana.

    Trucco da mamma

    Per un dolce diverso è possibile spolverare il tutto con della cannella mista allo zucchero a velo. Il colore risulterà più caldo e adatto alla stagione autunnale ed il sapore sarà ricco delle note aromatiche della cannella.

    INGREDIENTI