Basta un semplice trucco per dire addio a torte informi o più gonfie da un lato

    Scopri qual è il trucco da mettere in atto per poter contare su dolci e torte alti e soffici nel modo giusto. Come dire addio a preparazioni storte.

    Quando si realizza un dolce, è molto importante preoccuparsi non solo della tua bontà ma anche del suo aspetto. Dopotutto, sappiamo bene come si mangi anche con gli occhi e che questo detto vale in modo particolare proprio per i dolci.

    torta dritta
    (adobe stock photo)

    Al fine di poter contare su un risultato perfetto, occorre ovviamente impegnarsi al massimo nella preparazione, pensare ai giusti ingredienti e mettere amore in ciò che si fa. A tutto ciò, va però aggiunto un piccolo importante trucco che una volta messo a punto consentirà di poter contare su dolci più belli e di conseguenza più piacevoli da mangiare.

    Il trucco per dei dolci alti e soffici nel modo giusto

    Per realizzare un buon dolce, la prima qualità è quella di trovare la ricetta giusta. Solo così si potrà contare su una preparazione che fili liscia e che consenta di ottenere i risultati sperati.

    torta dritta
    (adobe stock photo)

    A volte, però, basta omettere piccoli dettagli per correre il rischio di rovinare tutto. E, al contempo può bastare un solo semplicissimo trucco per ottenere il dolce dei propri sogni. Uno che sia buono e tutto da gustare e che si possa ovviamente presentare con un certo orgoglio ai propri ospiti. Vediamo, quindi, come operare con una ricetta semplice come quella della torta all’olio.

    Ricetta per 6 persone

    Tempo di preparazione: 5 minuti

    Tempo di cottura: 30 minuti

    Tempo totale: 35 minuti

    Ingredienti:

    • 300 g di farina 00
    • 4 uova biologiche
    • 120 g di olio extra vergine d’oliva
    • 120 g di zucchero
    • 1 bustina di lievito
    • q.b. zucchero a velo

    Preparazione

    1. Iniziamo prendendo una ciotola capiente e versando al suo interno le uova e lo zucchero.
    2. Lavorare le stesse per bene ed in modo da ottenere un composto spumoso.
    3. Fatto ciò, unire l’olio a filo e mescolare.
    4. Incorporare la farina poco per volta e mescolare fin quando non si amalgama per bene agli altri ingredienti.
    5. Procedere con il lievito e quando il composto appare liscio e omogeneo, versarlo in una tortiera imburrata, sbattendola un paio di volte sul piano per livellare il tutto.
    6. Infornare in forno statico e preriscaldato a 180 gradi per 30 minuti. La scelta del forno statico è il trucco per evitare che la torta si gonfi solo da un lato.
    7. Se dovesse servire, fare la prova stecchino. Quando questo esce asciutto, la torta sarà finalmente pronta.
    8. Estrarla dal forno, lasciarla raffreddare e ricoprire di zucchero a velo. Volendo, è possibile farcirla con della crema pasticcera vegana che la renderà ancor più buona.

    Trucco da mamma

    Questa stessa torta può essere realizzata anche con delle gocce di cioccolato che la renderanno molto più buona.

    INGREDIENTI