Tortellini a regola d’arte: la ricetta perfetta di Bruno Barbieri

Novembre 26, 2020Cristina Biondi
tortellini bruno barbieri

Prep time: 3 ore

Cook time: 10 minuti

Serves: 4 persone

Se volete realizzare dei tortellini a regola d’arte in vista del Natale non potete perdervi la ricetta perfetta di Bruno Barbieri.

Si avvicina il Natale e i tortellini sono un di quei piatti ideali da consumare durante le festività. In brodo o conditi con altre salse questa pasta ripiena all’uovo trae le sue origini in Emilia Romagna, in particolare tra Bologna e Modena.

Non vogliamo dilungarci sulla storia dei tortellini, che verosimilmente sembrano essere gli eredi di un piatto nato in ambienti poveri per riciclare i resti della carne avanzata dalla tavola dei nobili ricchi.

Quello che invece vogliamo regalarvi è la ricetta perfetta dei tortellini alla maniera di un vero emiliano come Bruno Barbieri. Se volete preparare dei tortellini a regola d’arte non dovrete far altro che seguire la ricetta dello chef pluristellato. 

Visualizza Layout Stampa
Stampa Ricetta
Chiudi Stampa

Tortellini di Bruno Barbieri

  • Tempo preparazione: 3 ore
  • Tempo di cottura: 10 minuti
  • Tempo totale: 3 ore 10 minuti
  • Dosi per: 4 persone

Per realizzare i tortellini a regola d'arte in vista del Natale ecco la ricetta perfetta di Bruno Barbieri.

INGREDIENTI

Ripieno

  • 100 g lombo di maiale
  • 100 g prosciutto crudo
  • 100 g mortadella di Bologna
  • 150 g Parmigiano 36 mesi
  • 1 uovo
  • noce moscata, q.b.

Pasta sfoglia

  • 200 g farina 00
  • 2 uova

PROCEDIMENTO

Ripieno

  • tortellini bruno barbieri
    Adobe Stock

    Iniziamo marinando il lombo di maiale per 48 ore con sale grosso e pepe intero. Trascorso il tempo della marinatura, cuociamo il pezzo intero a fuoco lento con il burro.

     

     

  • tortellini a regola d'arte
    Adobe Stock

    Terminata la cottura, togliamo il pepe e lo tritiamo finemente. Quindi procediamo a tritare anche il prosciutto crudo e la mortadella di Bologna. Uniamo tutti gli ingredienti e poi aggiungiamo l’uovo, il parmigiano e la noce moscata. Facciamo amalgamare bene tra di loro tutti gli ingredienti e lasciamo riposare il ripieno per 24 ore in frigorifero prima di preparare i tortellini.

     

Pasta sfoglia

  • tortellini bruno barbieri
    Adobe Stock

    A questo punto occupiamoci della pasta sfoglia. Formiamo su una spianatoia una fontana con la farina e rompiamo al centro le uova. Con una forchetta incorporiamo pian piano la farina finché l’impasto non potrà essere lavorato con le mani.

     

     

  • tortellini bruno barbieri
    Foto Facebook Bruno Barbieri

    Quando l’impasto sarà omogeneo e liscio, lo avvolgiamo nella pellicola e lo lasciamo riposare per circa 1 ora. Una volta trascorso il tempo stendere la pasta sottile con un matterello di circa 2 millimetri. Quindi tagliamo dei quadrati e procediamo a riempire i quadrati al centro. Prendiamo il ripieno e facciamo dei bastoncini, quindi stacchiamo un pezzettino e lo pizzichiamo. Importante è non mettere un pallino dentro al tortellino.

  • tortellini bruno barbieri
    Foto Video Youtube MasterChef Italia 8

    E poi arriva il momento della chiusura dei tortellini. Prendiamo un angolo del quadrato e lo appoggiamo all’altro angolo quindi schiacciamo per chiudere le parti. Poi afferriamo le due estremità e infiliamo un dito al centro mentre con l’altra mano chiudiamo intorno.

  • tortellini bruno barbieri
    Foto Facebook Bruno Barbieri

    Una volta preparati i tortellini potremo cuocerli con del brodo di cappone o altrimenti prepararli con una fonduta di parmigiano alla maniera di Bruno Barbieri. 

    In tal caso basterà portare 150 grammi di panna liquida a bollore. Quindi togliere dal fuoco e lasciare leggermente raffreddare. A questo punto aggiungiamo 100 grammi di parmigiano grattugiato e l’alloro e mescoliamo fino ad ottenere una fonduta densa a cremosa. Quindi cuociamo i tortellini nel brodo di carne e poi li uniamo alla fonduta.

TRUCCO DA MAMMA

I bambini vanno molto ghiotti dei tortellini. Potrete servirli ai piccoli anche con solo una spolverata di Parmgiano e un filo d’olio a crudo o condirli con una cucchiaiata di sugo di carne o pomodoro.

Nutrition

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Recipe Next Recipe