Torta al grano saraceno e nocciole con ripieno di marmellata di lamponi

    Torta al grano saraceno e nocciole con ripieno di marmellata di lamponi
    (foto di Federica)

    La torta al grano saraceno e marmellata è un dolce tipico della vasta zona delle Dolomiti, e nasce con lo scopo di valorizzare gli ingredienti tipici del territorio alpino, quasi sempre presenti nelle dispense di ogni casa.

    La torta di grano saraceno è infatti una torta dall’aspetto e dal sapore estremamente rustico e casalingo: accosta una farina dal sapore leggermente amaro alla dolcezza del ripieno di marmellata di lamponi. Un abbinamento classico che affonda le sue radici nella tradizione e che diventa un ottimo dolce da colazione o da merenda.

     

     

     

    • Tempo di preparazione: 40 minuti
    • Ingredienti: uova 3 / farina di grano saraceno 150 g / farina 00 80 g / nocciole tritate 70 g / olio di semi 80 ml /

    Trucco da mamme : La torta si conserva a temperatura ambiente fino a 5 giorni. Se non vi piace la marmellata di lamponi potete decidere di sostituirla con il vostro gusto di marmellata preferito.

    albumi montati (foto di Federica) Separate i tuorli dagli albumi: in una ciotola montate gli albumi a neve ben ferma. In un’altra ciotola, montate a lungo i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere un composto gonfio e chiaro. Dopo di che, aggiungetevi a filo l’olio e il latte, e mescolate il composto.

    Impasto grano saraceno (foto di Federica) Unite al composto di tuorli e zucchero anche le farine e il lievito. Amalgamate fino a rendere omogeneo il tutto. Aggiungete le nocciole tritate e amalgamate bene anche queste. Per ultimi amalgamate anche gli albumi montati a neve con dei movimenti circolari e delicati dal basso verso l’alto.

    Torta al grano saraceno (foto di Federica) Imburrate ed infarinate una tortiera dal diametro di 20cm, versateci all’interno il composto e cucinate in forno ventilato a 180° per circa 40 minuti. Prima di sfornare fate sempre la prova stecchino.

    Torta al grano saraceno (foto di Federica) Lasciate la torta a raffreddare completamente prima di procedere con la farcitura e la decorazione. Quando si sarà raffreddata, tagliate la torta ricavandone due dischi. Se l’interno risultasse ancora tiepido, lasciate ulteriormente a raffreddare.