Spaghetti all’Assassina, una crosticina da leccarsi i baffi!

Aprile 12, 2021Denis Carito
Spaghetti all'Assassina

Prep time:

Cook time: 10 minuti

Serves: 4 persone

Gli spaghetti all’Assassina sono il tipico piatto della città di Bari, buono, corposo, ed oggi vogliamo spiegarvi non solo la preparazione di questo primo piatto favoloso e squisito ma anche l’origine di questo nome così curioso.

Questa è una ricetta che rappresenta appieno la gastronomia barese. Vediamo come preparare a regola d’arte questi spaghetti della tradizione barese senza commettere errori e attenendoci rigorosamente a tutte le fasi della ricetta originale. 

Questi spaghetti sono bruciacchiati, piccanti, ed estremamente croccanti. Ma perché vengono chiamati spaghetti all’Assassina? Semplicemente perché il nome “assassina” si riferisce esattamente alla tecnica di cottura, la pasta infatti viene risottata, il procedimento va rispettato in maniera religiosa così da garantirci il piatto perfetto della tradizione barese.

Visualizza Layout Stampa
Stampa Ricetta
Chiudi Stampa

Ricetta Spaghetti all'Assassina

  • Tempo di cottura: 10 minuti
  • Tempo totale: 10 minuti
  • Dosi per: 4 persone

Per le amanti della crosticina, non solo sulle patate, questo è il piatto che fa per voi, una ricetta facile e veloce da utilizzare volendo anche con della pasta avanzata. Vediamo insieme come preparare questo primo piatto meraviglioso.

Ingredienti

  • 320 g spaghetti
  • 300 g passata di pomodoro in bottiglia
  • 1 spicchio aglio
  • 20 g olio evo
  • 1 peperoncino secco
  • q.b. basilico fresco
  • q.b. acqua calda

Preparazione

  • 1)
    sugo finto
    Adobe Stock

    In un pentolino non necessariamente grande, iniziamo a riscaldare il nostro sughetto, versando la salsa di pomodoro, un trito di cipolla, un pizzico di sale, lasciamo cuocere per una mezz’oretta.

  • 2)
    Spaghetti risottati
    (Pinterest photo)

    Nel frattempo, prendiamo una padella antiaderente e lasciamo soffriggere un bello spicchio d’aglio ed un filo di olio extravergine d’oliva. Aggiungiamo poi i nostri spaghetti e bagniamo subito con dell’acqua calda. Mescoliamo per far ammorbidire la nostra pasta e poi versiamo subito un bel mestolo colmo di pomodoro, sbricioliamo anche il peperoncino secco.

    Continuiamo a bagnare la nostra pasta con l’acqua calda, così riusciremo a risottarla. 

  • 3)
    Spaghetti all'Assassina
    (Pinterest photo)

    Eliminiamo lo spicchio d’aglio e versiamo il restante pomodoro. Aggiustiamo di sale e alziamo al massimo la fiamma cosicché gli spaghetti riescano a “bruciacchiarsi”. Ecco i nostri spaghetti all’assassina belli croccanti e dorati. Decoriamo con delle foglioline di basilico fresco e il piatto è pronto! 

Trucco da mamme

Questo primo piatto va consumato rigorosamente espresso, per un risultato perfetto, sarebbe meglio cuocere gli spaghetti in una pentola di ferro, ma anche con una antiaderente il risultato sarà squisito.

Nutrition

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Recipe Next Recipe