2 ricette super light per sostituire la panna montata nei dolci senza rinunciare al gusto

    La panna non dovrebbe mai trovare spazio nelle ricette di dolci light perché è estremamente calorica: ecco come si può sostituire!

    La panna montata non è mai davvero essenziale nelle preparazioni dolci, dal momento che si utilizza quasi esclusivamente per guarnire o decorare l’esterno dei dolci.

    sostituire panna montata ricette light
    (Canva)

    Questo ingrediente però da solo riesce ad aumentare in maniera considerevole l’apporto calorico di un dolce qualsiasi, quindi quando si studiano ricette dolci light è fondamentale capire come eliminarla.

    Per farlo bisogna sempre e comunque utilizzare ingredienti sostitutivi a base di latte, benché meno calorici.

    Il latte fresco e la ricotta sono i due ingredienti di base da cui partiremo per creare da zero due ottimi sostituti per la panna montata quando si è a dieta.

    Sostituire la panna nei dolci light: 2 ricette infallibili

    La ricotta è uno dei formaggi più leggeri in assoluto, quindi può essere considerato un’ottima base per la preparazione di dolci light e addirittura della panna montata, a patto di conoscere un particolare procedimento.

    panna montata con ricotta
    (Canva)

    Ricetta della Panna Light a base di ricotta

    Ricetta per 250 grammi di panna montata

    Tempo di cottura: 10 minuti

    Tempo di raffreddamento: 2 ore

    Tempo totale: 2 ore e 10 minuti

    Ingredienti:

    • 250 grammi di ricotta

    Preparazione

    1. Procurarsi un pentolino dai bordi alti e dal fondo possibilmente spesso. Versarvi dentro la ricotta insieme al suo siero (quindi assolutamente non sgocciolare la ricotta) e porre sul fuoco a fiamma media
    2. Utilizzando una spatola, un cucchiaio di legno oppure una frusta a mano cominciare a mescolare la ricotta fino a renderla omogenea e morbida. Questo primo passaggio impiegherà circa 5 minuti.
    3. Quando la ricotta sarà abbastanza omogenea e morbida si potrà procedere a lavorarla con lo sbattitore elettrico direttamente nel pentolino e con la fiamma ancora accesa. L’obiettivo è raggiungere una consistenza e una cremosità in tutto simili a quelli della panna montata
    4. Dopo aver raggiunto la consistenza desiderata si dovrà utilizzare una spatola per raccogliere la panna dal pentolino, porla in una ciotola preferibilmente di vetro. Si dovrà attendere a questo punto che la ricotta si sia un po’ raffreddata. Quando sarà tiepida si dovrà coprire la ciotola con pellicola trasparente.
    5. A questo punto è necessario mettere la ricotta in frigorifero per almeno 2 ore prima di utilizzarla.

    Trucco da Mamma: 

    Per addolcire la ricotta si potrà utilizzare pochissimo miele millefiori o del semplice zucchero semolato. Per renderla più cremosa si potrà aggiungere invece dello yogurt greco (uno o due cucchiai).

    Ricetta della panna montata light con latte e gelatina

    Come abbiamo detto il latte è la base imprescindibile della panna montata. Nella panna però è presente del grasso che permette di addensare il composto una volta montato (quindi permettendo al grasso di incamerare l’aria).

    sostituire panna montata latte
    (Canva)

    La mancanza di una sufficiente quantità di grasso è il motivo per cui il latte intero, anche se si tenta di montarlo non prende alcuna forma. Ecco allora una ricetta che permette di aggirare questo problema senza aggiungere calorie al semplice latte vaccino.

    Ricetta per 150 grami di panna light

    Tempo di cottura: 10 minuti

    Tempo di raffreddamento: 2 ore

    Tempo totale: 2 ore e 10 minuti

    Ingredienti:

    • 120 grammi di latte
    • 1 foglio di gelatina per dolci (circa 5 grammi)
    • 5 grammi di zucchero a velo
    • 5 grammi di vanillina

    Preparazione

    1. Mettere innanzitutto la gelatina in ammollo in acqua fredda fino a che il foglio non si sarà completamente ammorbidito
    2. Scaldare il latte a fiamma dolce fino a che non comincia a sobollire. Prima che arrivi completamente a ebollizione strizzare accuratamente la gelatina e scioglierla nel latte tiepido aiutandosi con un cucchiaio di legno o una spatola di silicone
    3. Non appena la gelatina si è sciolta togliere subito il pentolino dal fuoco per evitare che il latte arrivi a bollire
    4. A questo punto aggiungere al latte lo zucchero e la vanillina, continuando a mescolare per far sciogliere le le polveri
    5. Trasferire il composto in una ciotola di plastica o di metallo, preferibilmente con coperchio. Attendere che il latte abbia raggiunto la temperatura ambiente.
    6. A questo punto coprire la ciotola con il coperchio o con la pellicola trasparente e trasferire il contenitore in frigorifero, dove dovrà rimanere per 2 ore almeno
    7. Trascorso questo tempo la panna light sarà pronta da montare come una qualsiasi panna per dolci.

    INGREDIENTI