Che noia gli spinaci in padella: ma se li prepari così 👩🏼‍🍳 è tutt’altra storia, i bambini 👦 li divorano in mezzo secondo!

    Gli sformatini agli spinaci sono una ricetta così buona che è in grado di conquistare anche sia i grandi che i piccini.

    Tra le verdure che i più piccoli non sembrano apprezzare molto ci sono gli spinaci. Eppure, si tratta di un alimento salutare e che è bene inserire nella propria alimentazione. Se non riesci proprio ad ottenere consensi portandoli in tavola in veste semplice e appena scottati in padella, oggi abbiamo quindi una soluzione per te.

    sformatini spinaci
    (Adobe stock photo)

    Realizzando dei piccoli sformatini potrai infatti ottenere un risultato decisamente diverso e tutto da gustare. Uno di quelli che è in grado di conquistare veramente tutti e che ti farà fare bella figura in cucina.

    La ricetta degli sformatini di spinaci

    Per realizzare questa ricetta non occorre chissà quale bravura in cucina. Basta infatti seguire tutti i passaggi per ottenere qualcosa di unico. Il risultato sarà infatti così piacevole da attirare l’attenzione di tutti e da invogliare a gustare gli spinaci grazie alla veste decisamente diversa dal solito.

    sformatini spinaci
    (Adobe stock photo)

    Unico punto da tenere in considerazione è il gorgonzola. Questo formaggio che useremo per la ricetta, va infatti bene dopo i 3 anni di età. In caso di bambini più piccoli è consigliabile sostituirlo con uno più alla loro portata. Il risultato sarà comunque incredibilmente piacevole, sopratutto se accompagnato da un contorno come quello della zucca saltata in padella.

    Ricetta per 4 persone

    Tempo di preparazione: 30 minuti

    Tempo di cottura: 15 minuti

    Tempo totale: 45 minuti

    Ingredienti:

    • 450 g di patate
    • 450 g di spinaci
    • 2 uova biologiche
    • 300 g di ricotta
    • 40 g di parmigiano grattugiato
    • 100 g di gorgonzola
    • 250 g di latte
    • 20 g di burro
    • 20 g di farina
    • q.b. sale
    • q.b. pepe

    Preparazione

    1. Iniziamo lavando e sbucciando le patate per poi tagliarle a pezzetti molto piccoli e farle sbollentare in una pentola piena di acqua salata.
    2. Quando sono pronte, scolarle in un piatto e procedere con la cottura degli spinaci.
    3. Mentre questi cuociono, schiacciare per bene le patate e unirvi gli spinaci ben strizzati.
    4. Mescolare insieme i due ingredienti e aggiungervi la ricotta, le uova, il formaggio grattugiato ed un pizzico di sale. Mescolare ancora in modo da far amalgamare tutti gli ingredienti tra loro.
    5. Sistemare quanto ottenuto in uno stampo da muffin al fine di ottenere degli sformatini.
    6. Far cuocere il tutto a 180 gradi per 15 minuti e fin quando gli stessi non saranno ben colorati.
    7. Mentre gli sformatini cuociono, realizzare la besciamella mettendo a sciogliere il burro e aggiungendovi la farina.
    8. Mescolare i due ingredienti, aggiungere il latte e mescolare ancora per ottenere un composto liscio e cremoso.
    9. Fatto ciò, unire il gorgonzola e farlo sciogliere nella besciamella in modo che si amalgamami alla perfezione.
    10. Quando gli sformatini sono ormai pronti, sistemarli nei piatti e versarvi sopra la besciamella di gorgonzola. Servirli ancora ben caldi e fumanti e accompagnato da del buon pane fresco. Piaceranno ancora di più.

    Trucco da mamma

    Se il gorgonzola non piace si può sostituire con della besciamella aromatizzata con noce moscata. In alternativa gli sformatini agli spinaci sono ottimi anche se serviti da soli.

    INGREDIENTI