Il secondo vegetariano con la marcia in più sono le polpette di peperoni: una tira l’altra!

    Tra i secondi piatti vegetariani con una marcia in più le polpette di peperoni sono indubbiamente uno di questi: ecco la ricetta. 

    Leggere, vegetariane, croccanti fuori e morbide dentro: sono le polpette di peperoni un secondo piatto gustoso, invitante e con una marcia in più. Perfette da servire per un pranzo o una cena in famiglia, queste polpette non vi faranno rimpiangere la carne.

    polpette di peperoni
    Canva photo

    Esse sono infatti estremamente saporite e faranno gola a tutta la famiglia. Nonostante ciò non necessitano di frittura e si possono tranquillamente cuocere in forno o nella friggitrice ad aria.

    Prepararle è davvero semplice, basterà cuocere prima i peperoni e poi aggiungere gli altri ingredienti. Quindi si assemblano le polpette e via in forno. Una ricetta davvero buona, perfetta per smaltire gli ultimi peperoni di stagione.

    Ecco la ricetta delle polpette di peperoni

    Proprio come le polpette di melanzane, anche quelle di peperoni sono una ricetta light, vegetariana e facile da preparare. Si possono servire come secondo piatto, al posto della carne, accompagnandole con un contorno di insalata.

    polpette di peperoni
    Canva photo

    Oppure perfette per un buffet perché sfiziose e ideali anche come finger food, in tal caso basterà farle un po’ più piccole. Altrimenti sono anche un ottimo antipasto o per un aperitivo sfizioso con gli amici.

    Per prepararle consigliamo anche di eliminare la buccia dai peperoni così che risultino molto più digeribili. A tal proposito meglio non procedere da crudi ma dopo averli cotti. E qui c’è una trucco molto utile per spellarli facilmente. 

    Inoltre potremo scegliere quelli che più si preferiscono tenendo conto anche del fatto che quelli verdi sono i più indigesti, poi ci sono i gialli e infine i rossi che sono più dolci. Volendo si possono anche mescolare. E ora non resta che scoprire questa ricetta golosissima.

    Ricetta per 4 persone

    Tempo di preparazione: 30 minuti

    Tempo di cottura: 30 minuti

    Tempo totale: 1 ora

    Ingredienti:

    • 2 peperoni (a scelta ma consigliamo i rossi)
    • 450 g di pane
    • 100 ml di latte
    • 2 uova
    • 80 g di parmigiano
    • 1 cucchiaio di capperi
    • 10 olive verdi senza nocciolo
    • q.b. prezzemolo
    • q.b. olio evo
    • q.b. sale
    • q.b. pangrattato

    Preparazione

    1. Laviamo i peperoni e li asciughiamo con un canovaccio pulito o con carta da cucina. Li dividiamo a metà ed eliminiamo il picciolo, i filamenti e i semini all’interno. Prendiamo una teglia e ricopriamola con carta da forno. Disponiamo sopra i peperoni, con la parte aperta rivolta verso il basso e cuociamo a 200°C per circa 20 minuti.
    2. Intanto mettiamo in ammollo il pane con il latte. Quando sarà ammollato lo strizziamo e lo trasferiamo in una ciotola.
    3. Una volta cotti i peperoni, dovremo procedere ad eliminare la buccia. Quindi li tagliamo a pezzi piccoli e li lasciamo scolare.
    4. Aggiungiamo nella ciotola del pane ammollato anche i peperoni, le uova, le olive e i capperi sminuzzati, il prezzemolo tritato, un pizzico di sale e il parmigiano. Mescoliamo con le mani fino a formare un impasto. Se l’impasto è troppo morbido possiamo aggiungere un po’ di pangrattato per indurirlo.
    5. A questo punto formiamo le polpette e man mano le passiamo nel pangrattato e poi le disponiamo su una teglia ricoperta di carta da forno.
    6. Quando saranno tutte pronte, le irroriamo con un filo d’olio e le inforniamo a 190°C per 30 minuti. Sforniamo a serviamo.

    Trucco da mamma:

    Per gustarle al meglio queste polpette dovrebbero essere servite tiepide e non bollenti.

    INGREDIENTI