Riso alla cantonese ricetta originale, buono come al ristorante cinese

Aprile 22, 2021Francesca
riso alla cantonese

Prep time: 20 minuti

Cook time: 20 minuti

Serves: 4 persone

Scopri come preparare un ottimo riso alla cantonese seguendo la ricetta originale che lo renderà goloso proprio come quando lo ordinate al ristorante cinese.

Riso basmati bollito e poi saltato in padella o Wok con uova strapazzate, piselli, prosciutto: è il riso alla cantonese, il piatto più celebre e richiesto dei ristorati cinesi.

Non tutti sanno che in realtà si tratta di una versione occidentalizzata dell’originale chào fàn, riso fritto orientale cucinato con aggiunta di pollo, pesce e verdure.

Noi lo conosciamo come una sorta di insalata di riso calda, qualcosa di molto semplice che, non a caso, piace soprattutto ai bambini ma che poi, in fin dei conti, mette d’accordo tutta la famiglia. Ogni ristorante ha poi ovviamente le sue personali varianti, tra chi aggiunge gamberi al vapore e chi invece inserisce dadini di pollo: noi proponiamo una ricetta molto semplice, basic che però incontrerà veramente il gusto di tutti. Non resta allora che metterci all’opera.

Visualizza Layout Stampa
Stampa Ricetta
Chiudi Stampa

Ricetta originale riso alla cantonese

  • Tempo preparazione: 20 minuti
  • Tempo di cottura: 20 minuti
  • Tempo totale: 40 minuti
  • Dosi per: 4 persone

Il riso alla cantonese secondo la ricetta originale così da portarlo in tavola un piatto degno del miglior ristorante cinese

Ingredienti

  • 320 g riso basmati
  • 3 uova
  • 250 g pisellini
  • 150 g prosciutto cotto a dadini
  • 1 cipollotto fresco
  • 4 cucchiai olio di semi di soia
  • 1 cucchiaio salsa di soia
  • q.b. sale

Preparazione

  • 1)
    riso basmati
    Foto da Unsplash

    Portiamo a bollore una pentola piena di acqua e sale. Il riso dovrà cuocere solo 5 minuti (o comunque per circa la metà del tempo indicato) perché poi terminerà la cottura in padella.

    Una volta scolato, lasciamolo raffreddare in una ciotola e ogni tanto mescoliamo anche se, data la scarsa cottura,a non dovrebbe attaccarsi. Dovrà raffreddare per circa 20 – 30 minuti.

  • 2)
    uova
    Foto da Pixabay

    Per il condimento iniziamo preparando le uova strapazzate.

    In una padella antiaderente o wok, scaldiamo 2 – 3 cucchiai di l’olio e aggiungiamo le uova leggermente sbattute con un pizzico di sale. Sul fuoco medio stracciamo le uova con una forchetta pochi secondi. Appena le uova si saranno coagulate togliamo dal fuoco: non dovranno cuocere troppo.

  • 3)
    piselli pappa
    Foto da Pixabay

    In una padellina a parte scaldiamo un cucchiaio di olio, il cipollotto affettato sottile e, dopo un minuto, aggiungiamo i pisellini. Facciamo cuocere a fuoco medio finché quest’ultimi non risultano teneri.

  • 4)
    riso
    foto da Pixabay

    Infine uniamo ai pisellini le uova e anche il riso freddo. Aggiungiamo un cucchiaio di soia e facciamo saltare.

    Gli ultimi istanti di cottura aggiungiamo anche i dadini di prosciutto cotto che, naturalmente, non dovrà cuocere ma solo amalgamarsi.

    Il riso alla cantonese è pronto per essere servito: buon appetito.

Trucco da mamma

Questo riso si conserva in frigorifero per circa 2 giorni e può esser consumato anche tiepido quindi sarà un piatto unico perfetto da portare fuori casa, magari per una giornata di lavoro o una scampagnata.

Nutrition

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Recipe Next Recipe