Porta in tavola la tradizione con le Friselle pugliesi: ecco la ricetta perfetta!

    friselle ricetta
    Canva photo

    Semplici e ottime da gustare, sono le friselle pugliesi, tipico prodotto da forno di questa terra. Scopri come prepararle e condirle al meglio.

    Le friselle pugliesi sono un tradizionale piatto tipico di questa meravigliosa terra, la Puglia. Sono un prodotto secco da forno ,in grado di conservarsi nel tempo. Questo particolare infatti permetteva nel passato di avere sempre del ”pane” di scorta, comodo da portare in viaggio.

    La sua forma e la sua consistenza così dura e secca non è casuale. La doppia cottura rendeva e rende ancora oggi il pane buono per molto tempo e la sua forma a tarallo o ciambella rendeva più facile la conservazione, appendendole con una corda in un luogo asciutto, ma anche comode da portare in viaggio.

    Una volta uscite dal forno vengono divise in due per poi essere nuovamente cotte. Necessariamente prima di condirle e mangiarle devono essere ammollate nell’acqua. Scoprite insieme a noi di mamme in cucina come sia semplice prepararle in casa con la nostra ricetta. Nel trucco da mamma in fondo alla ricetta troverete consigli utili su come condirle al meglio.

    • Tempo di preparazione: 20 minuti
    • Ingredienti: farina 00 200 g/ farina integrale 200 g / lievito di birra fresco 25 g / zucchero 1/2 cucchiaino / /

    Trucco da mamma: Preparate le vostre friselle cotte ammollandole prima nell'acqua (vi basterà immergerle completamente per qualche secondo) e poi  condendole semplicemente con dei pomodorini freschi, con del sale, olio evo e basilico. Le friselle pugliesi si conservano in un luogo buio e asciutto, primo di umidità.

    impasto lievitato Canva photo Iniziate la ricetta sciogliendo  in metà acqua prevista dalla ricetta il lievito di birra fresco. Poi setacciate le due farine su di un tavolo da lavoro. Fate un buco al centro e metteteci dentro il lievito sciolto nell'acqua, lo zucchero  e iniziate ad impastare con i lembi di una forchetta e poi a mano, incorporate la restante  acqua e continuate ad impastare per minimo 10 minuti, quando avrete ottenuto un impasto omogeneo e liscio mettetelo in una ciotola, copritela con della pellicola e lasciatelo lievitare fino al suo raddoppio, ci vorranno 2 ore al massimo.

    friselle Canva photo Una volta che l'impasto è raddoppiato prendetelo e rovesciatelo sul piano da lavoro. Dividetelo in 6 pezzi uguali. Con ogni pezzo formate un salamino e poi unite le due estremità. Adagiate le vostre friselle appena formate su di una teglia rivestita con della carta da forno copritele di nuovo e lasciatele lievitare per circa 30 /40 minuti.  

    friselle Canva photo Nel frattempo quando mancheranno 10 minuti accendete il forno statico a 200°. Finita la seconda lievitazione infornate le vostre friselle per 20 minuti poi sfornatele e tagliatele in due, rinfornatele a 180° per 30 minuti e poi a 140° per altri 30°. In questo modo le vostre friselle si asciugheranno e seccheranno.

    friselle Canva photo Passato il tempo sfornatele e fatele freddare completamente prima di condirle o metterle via in un posto privo di umidità. Le vostre friselle pugliesi sono pronte!