Basta cuocere il porridge: questa versione fredda e senza cottura si prepara in 5 minuti ed è squisita!

    Prepariamo insieme un ottimo porridge senza cottura. La versione super semplice e che si rivela incredibilmente ricca di gusto.

    Chi ama il porridge sa bene come si tratti di una ricetta che gustata al mattino sia in grado di offrire la giusta carica di energia a cui si accompagna una buona dose di gusto. A volte, però, mettersi a prepararlo può rappresentare un problema per via del tempo che, anche se poco, può risultare fin troppo per chi è sempre di corsa. Per fortuna, ci sono diversi modi per realizzare un porridge che sia buono ed in grado di eliminare il problema del tempo.

    porridge senza cottura
    (adobe stock photo)

    E a tal proposito, oggi, abbiamo deciso di condividerne una che sta diventando sempre più famosa e che riguarda la realizzazione di un porridge freddo e che si può realizzare la sera prima in cinque minuti. In questo modo, non ci saranno più scuse ed il porridge potrà essere gustato anche tutte le mattine.

    La ricetta del porridge senza cottura

    Questa ricetta si basa sull’utilizzo di pochi ma semplici ingredienti che, messi insieme, riescono a dare una particolare nota di gusto al risultato finale. La conservazione in frigo per tutta la notte risulta poi fondamentale per riuscire a donare alla colazione la giusta consistenza.

    porridge senza cottura
    (adobe stock photo)

    E tutto senza eliminare il fattore gusto. Ecco, quindi, come rendere la colazione molto più buona con poche e semplici mosse.

    Ricetta per 1 persona

    Tempo di preparazione: 5 minuti

    Tempo di cottura: nessuno

    Tempo totale: 5 minuti

    Ingredienti:

    • 200 g di bevanda vegetale
    • Mezza tazza di fiocchi d’avena
    • Un cucchiaino di semi di Chia
    • q.b. dolcificante
    • q.b. crema di arachidi

    Preparazione

    1. Iniziamo prendendo un barattolo e versando al suo interno la bevanda vegetale, i fiocchi d’avena e un cucchiaino di semi di Chia.
    2. Aggiungere un dolcificante che può essere il miele o lo sciroppo d’agave, chiudere il barattolo e agitare con forza.
    3. Conservare in frigorifero per tutta la notte. Il giorno dopo basterà estrarlo dal frigo ed aprire il barattolo e mescolarne il contenuto per trovare il porridge in versione cruda e fredda ormai pronto e della giusta consistenza.
    4. Arricchire con della crema di arachidi o con ciò che si preferisce. Anche un topping al cacao leggero e fatto in casa può essere la scelta perfetta.
    @dilettasecco Porridge freddo 1 barattolo 5 minuti #porridge #breakfast #semidichia ♬ Cottagecore Dreams – Piano House

    Trucco da mamma

    Per un porridge ancora più goloso potrai aggiungere frutta fresca e secca variando ogni mattina. In questo modo la tua colazione, pur non cambiando, sarà sempre diversa ed in grado di offrirti le giuste esperienze di gusto.

    INGREDIENTI