Come fare i Pomodori verdi fritti: la ricetta originale del film e del romanzo

Dicembre 14, 2020Cristina Biondi
pomodori verdi fritti

Prep time: 15 minuti

Cook time: 15 minuti

Serves: 4 persone

Se sei un’appassionata del film “Pomodori verdi fritti alla fermata del treno” non puoi assolutamente perderti la ricetta originale che vi stiamo per svelare. Scopri tutti i passaggi per realizzarla.

Divenuta famosa grazie al film “Pomodori verdi fritti alla fermata del treno”, pellicola tratta a sua volta dal romanzo “Pomodori verdi fritti al caffè di Whistle Stop”, questa ricetta può essere servita come un delizioso contorno o un antipasto finger food. 

In realtà la ricetta dei pomodori verdi fritti nasce nel 1800 in America, e poi, grazie al film assume popolarità in tutto il pianeta. Una pellicola degli anni ’90 considerata tutt’oggi un cult del cinema statunitense. Il film vinse all’epoca anche diversi premi Oscar e fu molto acclamato dalla critica.

E fu proprio grazie a questa pellicola che una ricetta tradizionale americana sbarcò in tutto il mondo. Un piatto considerato iconico in America, specie nel sud degli Stati Uniti, che ritroviamo già nei libri di cucina americani intorno alla seconda metà del 1800.

Precedentemente al film però, la scrittrice Fannie Flagg nel 1987 scrisse il romanzo “Pomodori verdi fritti al caffè di Whistle Stop”, a cui poi si ispirò la pellicola. In particolare l’autrice inserì nel suo libro questa ricetta prendendo l’idea dall’ “Irondale Café”, un locale vicino a Birmingham, in Alabama, in cui lei stessa da piccola mangiava i famosi e tanto amati pomodori verdi fritti che si trovavano nel menù, nonostante non fossero un piatto locale.

E, qualcuno lo ricorderà, negli anni ’90 il successo del film e del libro fu tale che il “Whistle Stop Café”, che realmente esisteva dovette munirsi di una friggitrice per accontentare tutti i curiosi che volevano degustare questo piatto. Ancora ad oggi il locale è meta di appassionati e cultori del film tanto che si dice che prepari giornalmente 30 kg di pomodori verdi fritti. In America, la ricetta è comunque molto diffusa e si trova in parecchi locali anche in quelli considerati di lusso.

Tornando alla ricetta vogliamo svelarvi alcuni trucchi per realizzarla al meglio. Innanzitutto dobbiamo scegliere dei veri pomodori verdi e non quelli acerbi come si potrebbe pensare. Esiste infatti una varietà di pomodori che sono assolutamente verdi anche quando giungono a maturazione. Per individuarli basterà toccarli, essi infatti risulteranno morbidi al tatto e il sapore sarà dolce e non acido.

Le fette devono essere alte all’incirca mezzo centimetro o poco più. La panatura deve essere assolutamente doppia. C’è anche chi prima li passa nel latte, poi nell’uovo, quindi nelle farine , ma noi vi forniremo la tipologia più rapida. Sulla pastella esistono più versioni, noi vi forniamo quella più semplice, poi ognuno potrà arricchirla con spezie o con altri ingredienti come aglio o cipolla in polvere. Inoltre per friggere ideale sarebbe una padella in ghisa grande ma non troppo profonda.

Volendo, infine, i pomodori possono anche essere serviti con una salsa di accompagnamento a base di latte come vuole la tradizione, altrimenti andrà bene anche della maionese o una salsa agrodolce.

Visualizza Layout Stampa
Stampa Ricetta
Chiudi Stampa

Pomodori verdi fritti: la ricetta originale

  • Tempo preparazione: 15 minuti
  • Tempo di cottura: 15 minuti
  • Tempo totale: 30 minuti
  • Dosi per: 4 persone

Scopri come realizzare i pomodori verdi fritti ricetta diventata famosa grazie all'omonimo film che si ispira al romanzo.

INGREDIENTI

  • 5-6 pomodori verdi
  • 100 g farina 00
  • 2 uova
  • 100 g farina di mais fioretto
  • q.b. sale
  • q.b. pepe
  • q.b. olio di semi di arachidi

PREPARAZIONE

  • pomodori verdi fritti
    Foto di PDPhotos da Pixabay

    Per preparare i pomodori verdi fritti si inizia lavando i pomodori sotto l’acqua corrente. Poi si tagliano nel senso della larghezza così da ricavarne delle fette alte circa mezzo centimetro. Poi si cospargono di sale e si lascia scolare l’acqua di vegetazione, adagiandoli sopra ad una gratella per circa 30 minuti.

     

     

     

  • pomodori verdi fritti
    Foto di Emilia_Baczynska da Pixabay

    A questo punto setacciamo in una ciotola la farina di mais e poi la farina 00 e mescoliamo bene il tutto.

    In un altro recipiente sbattiamo le uova, uniamo un pizzico di sale e una spolverata di pepe. Quindi trascorsi i 30 minuti riprendiamo le nostre fette di pomodori verdi precedentemente tagliate e passiamole prima nell’uovo e poi nella ciotola delle farine.

    Facciamo una doppia panatura, quindi ripetiamo l’operazione, ovvero, ripassiamo le fette di pomodoro ancora una volta nell’uovo quindi nel mix di farine.

  • Padella per friggere
    foto da pinterest

    Ed ora le nostre fette di pomodori verdi sono pronte per essere fritte. Iniziamo introducendo pochi pezzi alla volta nell’olio bollente, in modo che quest’ultimo non si raffreddi troppo. Una volta che le fette saranno colorite su entrambi i lati le togliamo con una schiumarola e le lasciamo asciugare nella carta assorbente così da eliminare l’olio in eccesso.

    Quindi serviamole i nostri pomodori verdi fritti ben caldi.

     

TRUCCO DA MAMMA

Una ricetta che ai vostri bambini piacerà davvero tanto ma, essendo prevista la frittura, la consigliamo per i piccoli dai 3 anni in su.

Nutrition

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Recipe Next Recipe