Polpo alla Piratessa, una riuscita perfetta!

Gennaio 29, 2021Anna
Polpo alla Piratessa

Prep time: 20 minuti

Cook time: 1 ore 30 minuti

Serves: 4 persone

Se dovessi scegliere un piatto che mi rappresenta, il Polpo alla Piratessa riesce a farlo perfettamente! Il mare, la pesca e la cucina sono passioni che alimentano la mia vita di energia e di idee. A volte queste idee prendono forma… 

Come sono arrivata ai pirati? Non lo so, probabilmente avrò visto troppe volte Johnny Depp in Pirati dei Caraibi! Fate voi!

Visualizza Layout Stampa
Stampa Ricetta
Chiudi Stampa

Ricetta Polpo alla Piratessa

  • Tempo preparazione: 20 minuti
  • Tempo di cottura: 1 ore 30 minuti
  • Tempo totale: 1 ore 50 minuti
  • Dosi per: 4 persone

Un secondo piatto facile da preparare, con pochi ingredienti e tanta fantasia!

Ingredienti

Per il polpo arrostito

  • 1 kg polpo
  • 3 coste sedano
  • 1 foglia alloro
  • 1 limone bio
  • q.b sale
  • q.b olio extra vergine di oliva

Purè di patate

  • 1 kg patate , (tipo bolognese)
  • 350 ml latte
  • 30 gr burro
  • 30 gr parmigiano grattugiato
  • q.b noce moscata
  • q.b sale

Preparazione

  • 1)
    Polpo decongelato
    (foto di Anna)

    Iniziamo la preparazione con la cottura del polpo. E’ consigliabile acquistare il polpo decongelato, perché rappresenta un’ottima soluzione per chi ha poco tempo in quanto è già eviscerato, inoltre risulta essere molto più tenero dopo la cottura rispetto a quello fresco.

  • 2)
    Polpo arricciato bollito
    (foto di Anna)

    In una pentola capiente dai bordi alti, portate a bollore l’acqua insieme agli altri ingredienti, il limone spremuto con tutta la scorza, le foglie di alloro e le coste di sedano. Immergete per 2-3 volte i tentacoli del polpo nell’acqua affinché si arriccino e successivamente calate il polpo per intero continuando dolcemente la cottura per circa 50’.

  • 3)
    Polpo
    (foto di Anna)

    Quando il polpo sarà cotto, spegnete il fuoco e lasciatelo riposare per altri 20-30 minuti nella sua acqua di cottura. A questo punto, estraetelo dall’acqua e lasciatelo sgocciolare in un colapasta, procedete tagliando i tentacoli.

  • 4)
    Polpo arrostito
    (foto di Anna)

    In una padella con un filo di olio, arrostite i tentacoli per un paio di minuti da entrambe i lati o se preferite su di una griglia rovente. Prepariamo il purè. Lessate le patate, pelatele e schiacciatele fino ad ottenere un purea morbida. In una casseruola a fiamma bassa, trasferite la purea e aggiungete il latte caldo a filo, il sale, il burro, il formaggio grattugiato e un pizzico di noce moscata, aiutandovi con una frusta fino ad amalgamare bene tutti gli ingredienti, per circa 5 minuti. Se necessario aggiungete altro latte.

     

  • 5)
    Polpo alla Piratessa
    (foto di Anna)

    Impiattiamo! Posizionate al centro del piatto il purè di patate, adagiateci sopra i tentacoli del polpo lasciando spazio alla vostra fantasia! Irrorate con un filo di olio evo a crudo.

Trucco da mamme

Volevo suggervi un altro tipo di impiattamento, questa volta al posto del purè di patate, potreste considerare l’dea di servire il polpo su di una vellutata di ceci, un’ ottima alternativa! 

Nutrition

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Recipe Next Recipe