Pizza al tegamino, ancora ci state pensando?

Marzo 8, 2021Denis Carito
Pizza al tegamino

Prep time: 15 minuti

Cook time: 20 minuti

Serves: 2 persone

Di sicuro non ve lo aspettavate, la pizza al tegamino è una preparazione tutta torinese. Si tratta di una pizza che prende il nome della teglia nella quale viene cotta, otterrete una pizza davvero alta, molto morbida, quasi simile ad una fragrante focaccia.

La pizza al tegamino è una ricetta formidabile per chi ha sempre voglia di pizza e vuole cambiare, un ottimo metodo per garantirsi la bontà della pizza, alta, morbida, un piatto espresso amatissimo. A Torino, infatti, negli anni ’30, questa pizza si preparava all’ordine del giorno, divenne infatti un simbolo culinario in varie parti della città.

 

 

Visualizza Layout Stampa
Stampa Ricetta
Chiudi Stampa

Ricetta Pizza al tegamino

  • Tempo preparazione: 15 minuti
  • Tempo di cottura: 20 minuti
  • Tempo totale: 35 minuti
  • Dosi per: 2 persone

Si tratta di un impasto davvero molto umido, infatti la quantità di acqua è poco dissimile da quella di farina, un impasto bello liscio ma appiccicoso al contempo, di lievito ce ne va a davvero poco, occorrono al massimo 2 g. Doppia lievitazione. La prima lievitazione richiede 6 ore circa la seconda tra le 10 e le 12.

Ingredienti

Per la base

  • 250 g farina
  • 2 g lievito di birra fresco
  • 200 ml acqua
  • 10 g olio
  • 2 cucchiaini sale

Per il condimento

  • 250 g pomodori pelati
  • 250 g mozzarella
  • q.b sale
  • q.b. olio
  • q.b. origano

Preparazione

  • 1)
    Shortbreads con noci pecan
    Impasto Foto:Pixabay

    Come prima cosa mescoliamo il lievito con l’acqua, in una ciotola abbastanza capiente oppure nel nostro robot da cucina. Dopodiché uniamo anche la farina e versiamo l’acqua poco poco alla volta, quella restante. Amalgamiamo con cura, impastando, aggiungiamo l’olio, mettiamo il sale fino ad ottenere un composto omogeneo. 

     

     

  • 2)
    Pomodori pelati
    (Adobestock photo)

    Ora lasciamo lievitare il nostro impasto, chiuso con pellicola trasparente per alimenti per almeno 6 ore. Possiamo farlo semplicemente al mattino prima di uscire per andare a lavorare. Tornate dall’ufficio, prendete il vostro bel tegame e oliatelo con cura, e posizionate all’interno l’impasto aiutandovi sempre con le mani ben oliate, dovrà lievitare per altre 10/12 ore.

  • 3)
    la vera ricetta della pizza napoletana
    (Adobestock photo)

    Per ottimizzare i tempi potete sicuramente iniziare le lievitazioni per una giornata intera e gustare la pizza al tegamino il giorno dopo. Trascorsa la lievitazione adagiate sull’impasto i pomodori pelati, dapprima schiacciati con una forchetta e conditi con sale e origano. Potete portare il forno al massimo della temperatura, in modalità statica e cuocere la pizza nel tegamino/tegame per un quarto d’ora circa. Poi aggiungete la mozzarella fresca e fate cuocere per altri 7/8 minuti.

Trucco da mamme

Il bordo di questa pizza è davvero croccantissimo, ecco perché l’olio è un ingrediente molto importante per questa ricetta. Durante la seconda lievitazione infatti l’impasto viene maneggiato con l’olio così da garantire una cottura, quasi fritta, dei bordi.

Nutrition

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Recipe Next Recipe