Pici senesi alle briciole: il primo piatto vegano saporito e per tutti

    I pici senesi alle briciole sono un piatto saporito e ideale anche per i vegani perché non contiene alcun ingrediente di origine animale: ecco la ricetta. 

    Un primo piatto della tradizione povera toscana ma buono e saporito preparato con ingredienti senza origine animale, per questo adatto anche a chi segue un regime vegano: stiamo parlando dei pici alle briciole.

    pici senesi briciole
    Adobe Stock photo

    I pici sono un formato di pasta simile agli spaghetti ma molto più spessi. Si preparano con acqua, olio extra vergine d’oliva e farina e si condiscono con l’aglione, un ortaggio simile all’aglio, tipico della Val di Chiana, tra le province di Arezzo e Siena, e in parte anche di Perugia e Terni, pane raffermo sciapo, peperoncino e olio evo.

    Tipici della Toscana e in particolare della città di Siena, i pici si realizzano a mano e si preparano senza uova. Ideali quindi anche per chi segue un regime vegano scopriamo subito come realizzare questa gustosa ricetta con le briciole.

    Ecco la ricetta dei pici alle briciole

    Un primo piatto perfetto capace di mettere tutti d’accordo: sono i pici senesi alle briciole. Saporiti, gustosi e ideali per tutti sono facile da preparare con ingredienti semplici e genuini.

    pici alle briciole
    Canva photo

    Olio extra vergine d’oliva buono, l’aglione, il peperoncino e il pane raffermo sciapo tipico della tradizione toscana. Se non avete a disposizione l’aglione potrete anche prepararli con l’aglio ma sappiate che il primo ha un sapore molto più delicato.

    Se avete un ospite vegano sono una ricetta ideale perché non contiene nessun ingrediente di origine animale. Insomma un piatto povero e della tradizione che si adatta a tutti. Inoltre, vi forniamo anche la ricetta tradizionale per realizzare i pici a mano che saranno ancora più buoni. 

    Ricetta per 4 persone

    Tempo di preparazione: 10 minuti

    Tempo di cottura: 8 minuti

    Tempo totale: 18 minuti

    Ingredienti:

    • 500 g di pici
    • 200 g di pane toscano sciapo (la crosta)
    • 2 spicchi d’aglione
    • 2 peperoncini freschi
    • q.b. olio evo
    • q.b. sale

    Preparazione

    1. Sbricioliamo la crosta del pane, aiutandoci con un mixer.
    2. In una padella mettiamo l’olio evo, gli spicchi d’aglione e il peperoncino fresco tritato. Lasciamo insaporire.
    3. Aggiungiamo il pane e lasciamo rosolare per 2-3 minuti. Teniamone una parte per la decorazione finale. Togliamo l’aglione.
    4. Nel frattempo mettiamo a bollire una pentola d’acqua salata e poi cuociamo i pici.
    5. Quando sono cotti li scoliamo quindi li versiamo nella padella del condimento.
    6. Impiattiamo e aggiungiamo sopra un po’ di briciole di pane tenute da parte per decorare il piatto.

    Trucco da mamma:

    Se la pasta dovesse risultare asciutta possiamo mantecarla con un mestolo dell’acqua di cottura.

    INGREDIENTI