Pesche sciroppate: perfette da gustare così o per farcire torte e cheesecake

    pesche
    (Adobestock photo)

    Dolci e delicate che si preparano in poco tempo e potrete gustarle tutto l’anno. Scopri la ricetta perfetta delle pesche sciroppate così da deliziare tutti in famiglia.

    Sta per arrivare la stagione estiva, non bisogna farsi trovare impreparati, iniziano le conserve per l’inverno visto che in questo periodo la natura ci offre tanta frutta e verdure che non sono disponibili nelle altre stagioni. Con le pesche percoche si possono preparare le pesce sciroppate perfette da gustare dopo i pasti o per farcire torte, cheesecake. In questo modo potrete gustare questo frutto anche fuori stagione. Per la preparazione occorrono le pesche percoche che hanno la polpa gialla che è molto più soda rispetto alle altre varietà.  Non vi resta che scoprire come realizzare questo dessert!

    • Tempo di preparazione: 30 minuti
    • Ingredienti: pesche percoche 1 kg/ acqua 500 / zucchero 300 g / / /

    TRUCCO DA MAMME: Le pesche sciroppate si conserveranno per un anno. Ricordate di apporre la data sui vasetti. Con questa ricetta riuscirete a preparare circa 2 vasetti da 500 g di pesche.

    vasetti (Pixabay photo) Iniziate sterilizzando i barattoli e i tappi, li lavate prima sotto acqua corrente e poi li mettete in una pentola con bordi alti, distanziateli con un canovaccio pulito,  così non urteranno e non si romperanno. Poi versate acqua fino a ricoprire totalmente i vasetti e portate ad ebollizione. Quando l’acqua bollirà lasciateli ancora per 20 minuti e poi spegnete. Toglieteli dall'acqua e fateli raffreddare bene su un canovaccio di cotone.  

    sciroppo (Canva photo) Preparate adesso lo sciroppo, mettete in una pentola l'acqua e lo zucchero, mescolate sempre mantenendo la fiamma media. Quando lo zucchero si sarà sciolto, spegnete e lasciate raffreddare bene.

    pesche (Adobestock photo) Passate alle pesche, lavatele bene evitate di usare quelle con macchie. Poi asciugatele bene, tagliate in due parti ed eliminate il nocciolo. Cercate di mantenere intatte le pesche. Adagiate le pesche sul fondo del vasetto con la parte piatta in basso. Proseguendo inserendo le restanti pesche, versate lo sciroppo freddo, che deve arrivare fino all’orlo dei vasetti e chiudiamoli con tappi.

    pesche (Adobestock photo) Adesso dovrete mettere i vasetti in una pentola ampia, abbiate cura di avvolgere ogni vasetto con un canovaccio di cotone, coprite con acqua e accendete  il fuoco, quando l'acqua bollirà attendete un paio di minuti e poi spegnete. Rimuovete i vasetti e metteteli capovolti e fate raffreddare. Adesso potete servirli quando volete.