Le patatine della nonna di Benedetta Rossi si cuociono in padella!

    Hai mai provato le patatine della nonna di Benedetta Rossi? Sono più buone che mai e semplicissime da preparare.

    Le patatine piacciono a tutti a prescindere da come si decide di prepararle. Ci sono però delle ricette che risultano così gustose da non passare inosservate. Tra queste ci sono le ormai note patatine della nonna di Benedetta Rossi.

    patatine nonna benedetta rossi
    (adobe stock photo)

    Una ricetta sfiziosa, semplicissima e che si cuoce in padella. Il tutto per un contorno davvero piacevole sia da preparare che da gustare e che può accompagnare qualsiasi secondo rendendolo molto più gradevole.

    La ricetta della patatine della nonna di Benedetta Rossi

    Questa ricetta si pone come un’alternativa sana alle classiche patatine in busta. Quelle che normalmente si comprano al supermercato ma che, come tutti sappiamo, contengono anche ingredienti spesso dubbi.

    patatine benedetta rossi
    (adobe stock photo)

    Realizzarle secondo la ricetta di Benedetta Rossi è quindi un buon modo per cimentarsi in cucina e dar vita ad uno snack davvero sfizioso. Si tratta infatti di patatine che risultano ottime sia per accompagnare un secondo che per essere gustate mentre si guarda un bel film.

    Ricetta per 4 persone

    Tempo di preparazione: 10 minuti

    Tempo di cottura: 5 minuti

    Tempo totale: 15 minuti

    Ingredienti:

    • 4 patate gialle medie
    • 1 l di olio per friggere
    • q.b. sale

    Preparazione

    1. Iniziamo lavando le patate per poi tagliarle a fettine molto sottili con l’aiuto di una mandolina e senza togliergli la buccia.
    2. Immergerle in una ciotola di acqua fredda e lasciarle al suo interno per almeno mezz’ora. In questo modo si eliminerà infatti l’amido in eccesso.
    3. Trascorso il tempo, mettere a scaldare l’olio in padella e asciugare le patate con un panno pulito.
    4. Immergerle nell’olio bollente in piccole quantità e muovendole con una schiumarola fin quando non appaiono ben dorate (ma non troppo) su tutta la superficie.
    5. Asciugarle su un foglio di carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso.
    6. Sistemarle nella ciotola, aggiungere il sale e mescolarle per bene. Le patatine sono pronte per essere gustate, magari con un’ottima salsa di guacamole.

    Trucco da mamma

    Per delle chips ancora più sane si può optare per la cottura in forno o in friggitrice ad aria. In questo modo si avranno delle chips non fritte ma ugualmente gustose.

    INGREDIENTI