Patate hasselback: la ricetta perfetta per un contorno irresistibile

Dicembre 22, 2020Virgilia Panariello
patate

Prep time: 20 minuti

Cook time: 70 minuti

Serves: 2 persone

Scopri come realizzare le patate hasselback un contorno che tutti gradiranno, perfette da accompagnare con qualsiasi secondo piatto.

Le patate un alimento spesso presente sulle nostre tavole si prestano a diverse preparazioni. Un cibo versatile infatti si possono preparare non solo i primi piatti, ma anche contorni per non dimenticare i dolci. Le potete cuocere in modi diversi dalla cottura a vapore alla frittura.

Se non sapete che contorno preparare con le patate, vi proponiamo le patate hasselback. Una valida alternativa alle classiche patate fritte o croccanti al fono. Sono un contorno svedese, infatti la ricetta è stata ideata dallo chef di un ristorante di Stoccolma e da allora sono ormai conosciute in tutto il mondo e molto apprezzate.

Le patate hasselback sono molto versatili che potete servirle con un secondo piatto di pesce o carne. Inoltre si possono condire come preferite, arricchendo con altre spezie o sostituendo alcune con altre.

Allora non vi resta che allacciarvi il grembiule e mettervi subito ai fornelli, così da portare a tavola un contorno perfetto che lascerà tutti a bocca aperta!

Visualizza Layout Stampa
Stampa Ricetta
Chiudi Stampa

Patate hasselback: la ricetta perfetta

  • Tempo preparazione: 20 minuti
  • Tempo di cottura: 70 minuti
  • Tempo totale: 90 minuti
  • Dosi per: 2 persone

Scopri come stupire la famiglia con questo gustoso contorno, seguendo la ricetta perfetta.

Ingredienti

  • 1,5 Kg patate
  • 50 g pecorino romano
  • 100 g parmigiano reggiano grattugiato
  • 50 ml olio extra vergine di oliva
  • 4 rametti timo
  • 1 rametto rosmarino
  • q.b. origano
  • 1 spicchio di aglio
  • q.b. pepe nero
  • q.b. sale fino

Preparazione

  • 1)
    patate
    Foto:Pixabay

    Iniziate a preparare questo contorno lavando per bene le patate sotto acqua corrente. Asciugate con carta assorbente da cucina e infilate in ogni patata uno stuzzicadenti lungo a 1cm dalla base, vi aiuterà quando inciderete con il coltello. Incidete con la lama del coltello, facendo delle fettine sottili, precisi e regolari. Lo spiedino vi servirà proprio ad evitare di far arrivare la lama del coltello al fondo della patata.

     

     

  • 2)
    condimento
    Foto:Pixabay

    Lavate nuovamente le patate  e lasciatele sgocciolare bene, tenete da parte e poi dedicatevi al condimento. Su un tagliere mettete il rosmarino, il timo, l’origano, il pepe nero e lo spicchio d’aglio, tritate con un coltello. Trasferite in una ciotola, condite con un pò di sale, ma potete anche evitare visto che le spezie possono sostituire il sale. Mescolate bene con un cucchiaio e unite il pecorino, il parmigiano reggiano grattugiato.

  • 3)
    Fonte: Adobe Stock

    Riscaldate il forno a 180°C, poi adagiate le patate in una teglia da forno ricoperta con carta forno. Togliete gli spiedini e distribuite il condimento sulle patate, irrorate con un filo d’olio extra vergine di oliva e distribuite un altro pò di parmigiano reggiano. Fate cuocere in forno statico a 180° per circa 60 minuti, gli ultimi 10 minuti potete proseguire con la funzione grill.

    Sfornate e lasciate intiepidire bene e poi servite.

TRUCCHI DA MAMMA

Ricordate che per un contorno perfetto è necessario utilizzare patate intatte, senza macchie e lesioni. Ponete solo attenzione con il taglio delle patate per evitare che possiate arrivare al fondo. Inoltre le patate potete conservarle per un giorno in un contenitore a chiusura ermetica, poi le riscaldate al momento che dovrete servirle a tavola.

 

Nutrition

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Recipe Next Recipe