Pastiera semplice e cremosa senza grano cotto

Aprile 3, 2021Denis Carito
Pastiera semplice e cremosa senza grano cotto

Prep time: 30 minuti

Cook time: 1 ore

Serves: 6 persone

Questa è una variante davvero squisita della pastiera tradizionale, non useremo il grano cotto bensì il farro perlato che si cuoce in soli 10 minuti, per un risultato perfetto impreziosito dalla ricotta.

Scopriamo insieme una preparazione della pastiera diversa, per chi non ama molto il grano cotto e preferisce dedicarsi alla preparazione del dolce pasquale per eccellenza in altro modo.

Visualizza Layout Stampa
Stampa Ricetta
Chiudi Stampa

Ricetta Pastiera senza grano cotto

  • Tempo preparazione: 30 minuti
  • Tempo di cottura: 1 ore
  • Tempo totale: 1 ore 30 minuti
  • Dosi per: 6 persone

La pastiera sa di Pasqua ed è per questo che oggi, per variare, abbiamo scelto di proporvi la nostra pastiera con il farro al posto del grano cotto, e della ricotta per dare un tocco in più, da provare, davvero cremosa!

Ingredienti

Per la pasta frolla

  • 250 g farina 00
  • 140 g burro
  • 100 g zucchero di canna
  • 1 tuorlo d'uovo

Per il ripieno

  • 100 g farro perlato
  • 200 ml latte intero
  • 150 g ricotta
  • 1 cucchiaio acqua di fiori d'arancio
  • 1 cucchiaino cannella in polvere
  • 100 g zucchero di canna
  • 1 uovo
  • 1 arancia bio
  • 1 limone bio

Preparazione

  • 1)
    frolla
    (Adobestock photo)

    Per la pasta frolla ci basta mescolare la farina con lo zucchero, aggiungere poi il burro a cubetti ed incorporarlo fino ad ottenere un impasto un pochino sabbioso. A questo punto possiamo aggiungere il tuorlo fino a formare una palla che poi avvolgeremo nella pellicola trasparente e lasceremo riposare in frigorifero per almeno un’oretta.

  • 2)
    Grano cotto
    (Adobestock photo)

    Per il ripieno vi consigliamo di preparare il giorno prima l’arancia e limone canditi, basta semplicemente tagliare la buccia degli agrumi, farla a cubetti lini e lasciarla cuocere lentamente all’interno di un preparato fatto di acqua e zucchero, 200,2 g 100 g. Dopodiché noterete che i vostri cubetti di buccia di agrume diventeranno translucidi, potete lasciarli riposare per una notte e poi scolarli e lasciarli sgocciolare.

    Il farro perlato si prepara in 10 minuti a fuoco medio. Aggiungete, dopo averlo cotto, il latte, se volete un pezzo di buccia di limone e lasciate cuocere ancora fino a che il composto non diverrà bello cremoso.

  • 3)
    Pastiera in forno
    (Adobestock photo)

    In una terrina bella capiente mescolate poi la ricotta con lo zucchero cosicché otterrete una bella crema, incorporate poi le uova, la cannella, il cucchiaio di acqua di fiori d’arancio. Infine aggiungete il farro e i vostri canditi preparati la sera prima e mescolate con cura.

    Non ci resta che andare a comporre la nostra pastiera di farro perlato. Ci basta infatti rivestire una teglia tonda per torte, stendere la nostra pasta frolla e rimuovere le parti in eccesso che poi ci serviranno per andare a formare le strisce tradizionali della pastiera. Versiamo ora il nostro ripieno fino a riempire la superficie dello stampo. Poi posizioniamo le strisce. Cuociamo a 180° per un’oretta fino a che la superficie della nostra pastiera non sarà leggermente durata. Una volta cotta possiamo spolverare con un tantino di zucchero a velo.

Trucco da mamme

La pastiera si conserva in frigorifero fino a due o tre giorni, consumatela al mattino insieme ad un bel bicchiere di latte caldo oppure per coronare il pranzo della Pasqua.

Nutrition

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Recipe Next Recipe