Pastiera salata, ecco la versione rustica partenopea

Aprile 3, 2021Denis Carito
Pastiera salata rustica

Prep time: 20 minuti

Cook time: 50 minuti

Serves: 6 persone

Conoscete già ampiamente la tradizionale pastiera di Pasqua, di origine napoletana, ma oggi vogliamo proporvi la versione salata e rustica della pastiera. Scopriremo insieme la goduria di mangiare una frolla salata con un ripieno cremoso a base di grano e ricotta ma anche impreziosito da salame e formaggio, e che formaggio!

Con la pastiera non si scherza e nemmeno per quanto riguarda tutte le ricette dolci e salate della gastronomia in generale, questa è una vera delizia, scopriamo insieme come portare in tavola la pastiera salata rustica partenopea.

 

Seguici su Instagram
Visualizza Layout Stampa
Stampa Ricetta
Chiudi Stampa

Ricetta Pastiera salata rustica

  • Tempo preparazione: 20 minuti
  • Tempo di cottura: 50 minuti
  • Tempo totale: 1 ore 10 minuti
  • Dosi per: 6 persone

Più che un trucco questo è un consiglio, al posto della frolla salata potete utilizzare la pasta friabile briseè. Il formaggio caciocavallo può essere sostituito con un formaggio a piacere o con un’ottima scamorza affumicata purché sia un formaggio a pasta filante.

Ingredienti

Frolla salata

  • 200 g farina 00
  • 140 g burro
  • 70 g parmigiano grattugiato
  • 3 uova, (2 tuorli + 1 intero)
  • 1/2 cucchiaino sale
  • 1/2 cucchiaino lievito per dolci

Crema di grano

  • 200 g grano precotto
  • 100 g latte intero
  • 1 noce burro

Crema di ricotta

  • 200 g ricotta vaccina
  • 2 uova
  • 2 cucchiai parmigiano grattugiato
  • 1 pizzico sale
  • 1 pizzico pepe

Ripieno

  • 100 g salame napoletano
  • 100 g caciocavallo

Preparazione

  • 1)
    base torta
    (Adobestock photo)

    Iniziamo a montare il burro con il parmigiano e il nostro pizzico di sale. Otterremo un composto molto morbido. Aggiungiamo poi le uova dapprima montate con una frusta da cucina, e inseriamo anche la farina con il lievito precedentemente setacciati. Possiamo rovesciare l’impasto sul piano di lavoro ben infarinato e impastare.

    Copriamo il nostro panetto con pellicola trasparente per alimenti e lasciamo riposare in frigo per una mezz’oretta.

    Dopo il riposo stendiamo il nostro impasto come per la pastiera tradizionale, è come se andassimo a comporre una crostata. Quindi, rifiniamo i bordi e bucherelliamo la superficie con i rebbi di una forchetta.

  • 2)
    Grano cotto
    (Adobestock photo)

    Prepariamo la nostra crema di grano mescolando insieme in un pentolino il grano, il latte, il burro e cuociamo a fiamma media per qualche minuto.

    Lasciamo raffreddare la nostra prima crema e passiamo a quella di ricotta. Strizziamo bene la ricotta, uniamola poi alle uova, al pepe se ci piace, al parmigiano grattugiato e al pizzico di sale.

     

     

  • 3)
    salame
    (Adobestock photo)

    Mescoliamo insieme le due creme, quella di grano e quella di ricotta, e aggiungiamo insieme il salame napoletano tagliato a cubetti con il caciocavallo sempre a cubetti. Ora rifiniamo la nostra pastiera salata sempre con le solite striscioline per decorare in superficie.

     

  • 4)
    Pastiera in forno
    (Adobestock photo)

    Utilizziamo il nostro trucco per non far gonfiare la pastiera durante la cottura, e inforniamo a 180° per almeno 40/45 minuti.

Trucco da mamme

La pastiera si cuoce nella parte medio bassa del forno. Quando l’avrete sfornata lasciatela raffreddare almeno una notte prima di tagliare e gustare.

Nutrition

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Recipe Next Recipe