Pastiera partenopea, svelata la ricetta della tradizione

Marzo 14, 2021Denis Carito
Pastiera

Prep time: 1 ore

Cook time: 1 ore 40 minuti

Serves: 8 persone

La pastiera napoletana è un dolce tipico della tradizione partenopea, si usa prepararla nella periodo di Pasqua. È una torta ricca, prelibata a base di pasta frolla, grano, ricotta con un profumo inconfondibile di fiori d’arancio.

La preparazione ricorda un po’ quella della crostata, infatti, in superficie, vengono posizionate le peculiari striscioline della crostata tradizionale. Il ripieno è molto ricco, morbido, cremoso ed ha un profumo freschissimo di fiori d’arancio.

 

 

Seguici su Instagram
Visualizza Layout Stampa
Stampa Ricetta
Chiudi Stampa

Ricetta Pastiera Partenopea

  • Tempo preparazione: 1 ore
  • Tempo di cottura: 1 ore 40 minuti
  • Tempo totale: 2 ore 40 minuti
  • Dosi per: 8 persone

Questa preparazione tradizionale e soprattutto originale nel suo genere veniva un tempo cotta a legna dai fornai dei quartieri. Oggi vi mostreremo come realizzare la versione perfetta della vera pastiera napoletana d'eccellenza, scopriamo insieme gli ingredienti e i passaggi.

Ingredienti

Base frolla

  • 350 g farina 00
  • 2 tuorli d'uovo
  • 1 cucchiaino raso lievito per dolci
  • 1 cucchiaino aroma fiori d'arancio
  • 170 g burro
  • 130 g zucchero semolato
  • 1 scorza grattugiata limone o arancia

Crema di ricotta

  • 350 g ricotta
  • 300 g zucchero semolato
  • 3 uova
  • 70 g canditi a scelta
  • 2 tuorli medi
  • q.b. cannella, (facoltativa)
  • 4 cucchiai aroma di fiori d'arancio

Crema di grano

  • 350 g grano cotto
  • 200 g latte intero
  • 1 buccia intera arancia bio
  • 1 buccia intera limone bio
  • 25 g burro

Preparazione

  • 1)
    Preparazione impasto
    (Adobestock photo)

    Montiamo con fruste elettriche o planetaria il burro con lo zucchero, la buccia di limone, l’aroma di fiori d’arancio.

     

  • 2)
    Pasta frolla
    (Adobestock photo)

    Aggiungiamo poi i tuorli sempre mescolando, la farina e il lievito setacciati. Impastate e formate il panetto. Lasciamo in frigo sigillato con pellicola per alimenti per almeno 12 ore. 

  • 3)
    Riempimento crema pastiera
    (Adobestock photo)

    Ora la crema di grano: mescolate in un pentolino, a fiamma bassa, grano, latte, burro, latte e bucce di agrumi. Eliminate poi le bucce a cremosità raggiunta. Frullate metà della crema di grano, poi unite insieme quella frullata e quello lasciata grossolana e mettete da parte. 

  • 4)
    Frolla ripiena
    (Adobestock photo)

    Ora si passa alla crema di ricotta: setacciate la ricotta che dovrà essere super liscia. Aggiungete ora uova e tuorli, zucchero, canditi, aroma di fiori d’arancio. Ora aggiungete la crema di grano a questa di ricotta e mescolate bene.

  • 5)
    Pastiera in forno
    (Adobestock photo)

    Ora stendete la frolla come se quando vi cimentate nella preparazione della crostata, ricavate quindi anche le striscioline da mettere in superficie sopra al ripieno. Riempite e decorate. Cuocete in forno nella parte medio bassa per un’ora e 30/40 minuti. 

Trucco da mamme

La ricotta deve essere di pecora poiché è più grassa e più saporita. Talvolta viene usata anche la ricotta di bufala ma ovviamente è decisamente più grassa. La ricetta originale prevede lo strutto ma potete utilizzare tranquillamente anche il burro. Ricordate che nella ricetta originale la crema pasticciera non c’è, il tutto è dato dalla cremosità della crema di grano e quella di ricotta. I canditi sono fondamentali, rilasciano umidità al ripieno e lo rendono umido e morbidissimo.

Nutrition

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Recipe Next Recipe