Pasta frolla al limone: la base perfetta per dolci profumati

    La pasta frolla al limone è una base perfetta per realizzare dolci golosi e profumati. Ecco come realizzarla.

    Realizzare una buona pasta frolla è essenziale per poter contare su dolci che siano friabili e golosi. Per questo motivo, oggi, vedremo come preparare quella al limone.

    pasta frolla al limone
    (adobe stock photo)

    Una base golosa che ben si sposa con creme di ogni tipo e che anche per dei semplici biscotti rappresenta un ottimo punto di partenza in grado di far felice chiunque li assaggi.

    La ricetta della pasta frolla al limone

    Come per ogni ricetta che richiede la presenza degli agrumi, anche per questa preparazione, il consiglio è quello di puntare tutto su dei limoni che siano di qualità.

    pasta frolla al limone
    (adobe stock photo)

    Per poter ottenere il meglio anche in fatto di profumo, il consiglio è quello di scegliere i famosi limoni di Sorrento. In alternativa si potrà creare un mix di limoni e lime biologici. Il risultato sarà comunque goloso.

    Ricetta per 6 persone

    Tempo di preparazione: 10 minuti

    Tempo di cottura: 25 minuti

    Tempo totale: 35 minuti

    Ingredienti:

    • 320 g di farina 00
    • 150 g di burro
    • 120 g di zucchero
    • 1 uovo grande biologico
    • 1 limone biologico
    • q.b. sale

    Preparazione

    1. Iniziamo tagliando il burro freddo da frigo e tagliandolo a pezzetti piccoli.
    2. Grattugiare la scorza del limone e spremerlo per ottenerne il succo.
    3. Prendere una ciotola capiente e versarvi dentro il burro appena tagliato e lo zucchero.
    4. Mescolare il tutto con un cucchiaio e poi passare alle fruste cercando di far amalgamare bene gli ingredienti tra loro.
    5. Aggiungere l’uovo, il succo di limone e la sua scorza e continuare a mescolare, questa volta nuovamente con il mestolo.
    6. Unire la farina ed un pizzico di sale e mescolare fin quando il composto non è lavorabile con le mani.
    7. A quel punto impastare in modo da ottenere un panetto liscio e compatto.
    8. Avvolgere lo stesso nella pellicola trasparente e metterlo in frigo a riposare per almeno 20 minuti.
    9. Trascorso il tempo la frolla è pronta per dar vita a biscotti golosissimi e a crostate che saranno ancor più buone se farcite con della crema di ricotta al limone.

    Trucco da mamma

    Se si ha poco tempo, la frolla può essere conservata in frigorifero e usata l’indomani. L’importante è estrarla almeno mezz’ora prima in modo da farla ammorbidire quanto basta per renderla lavorabile.

    INGREDIENTI