Parmigiana della nonna con melanzane al forno, mamma che buona! Facile facile

    Parmigiana della nonna con melanzane al forno
    (Adobestock photo)

    La parmigiana non è solo il piatto dell’estate, ma di tutto l’anno, ricca di gusto, rappresenta una pietanza tra le più prelibate. Servirla a tavola in poco tempo è semplicissimo, ci inebria con il profumo del basilico, sia le nonne che le mamme sono solite prepararla friggendo, già al mattino presto, le tanto amate melanzane.

    La parmigiana sa di casa, ci stupisce ogni volta, ci delizia col suo sapore unico, inconfondibile, ricco e ci sazia con del buon pane casereccio o fatto in casa caldo caldo! Oggi però vogliamo mostrarvi una preparazione un pochino diversa, rispetto alla classica. Una modifica degna di portare il nome di parmigiana. Purché usiate e mettiate in pratica delle precise regole:

    ci raccomandiamo, dovete usare necessariamente le melanzane viola, tagliarle a fettine sottili, farle spurgare con il sale per almeno due ore, così che buttino fuori l’acqua in eccesso. Prima di disporle su una teglia ricoperta da carta forno dovete obbligatoriamente asciugarle con cura. Dopodiché, infornatele spennellando dapprima ogni fetta con un filo di olio extravergine d’oliva, a 250° per una ventina di minuti. Ecco qui che le melanzane sono pronte per andare a comporre la nostra parmigiana della nonna, ricca dei passaggi tradizionali ma con una cottura differente delle melanzane, una variante più leggera ma gustosa al contempo.

    • Tempo di preparazione: 15 minuti
    • Ingredienti: melanzane viola 3 / passata di pomodoro 700 g / mozzarella fresca fiordilatte 200 g / parmigiano reggiano grattugiato 60 g / aglio 1 spicchio /

    Trucco da mamme : Lasciate raffreddare la parmigiana di melanzane al forno per almeno un quarto d’ora cosicché tutti gli ingredienti risultino compatti e in armonia di sapori. Queste melanzane alla parmigiana vanno rigorosamente consumate con del pane ben tostato, una bontà a prova di scarpetta!

    Melanzane (Canva photo) Come prima cosa quindi laviamo le nostre melanzane e tagliamole a fettine molto sottili dopodiché mettiamole in un grande recipiente cospargiamole di sale grosso, e lasciamole così per almeno due ore mettendo sopra un peso, in questo modo, come già detto, le melanzane spurgheranno la loro acqua in eccesso. Dopodiché disponiamole su una teglia ricoperta di carta forno e lasciamole cuocere per 20 minuti a 200°. Non appena le nostre melanzane saranno dorate lasciamole raffreddare. In una terrina bella capiente versiamo la salsa di pomodoro, aggiungiamo uno spicchio d’aglio e un cucchiaio di olio evo, lasciamo soffriggere il tutto e aggiungiamo anche un cucchiaino di sale e mezzo cucchiaino di zucchero di canna.

    Sugo (Canva photo) Per il nostro condimento a base di pomodoro basteranno una decina di minuti. Ora spegnete il fuoco e aggiungete tante foglie di basilico fresco. Nel frattempo tagliamo la mozzarella a dadini e grattugiamo il nostro parmigiano, se volete potete aggiungere a questa parmigiana di melanzane preziosa anche un affettato a scelta noi abbiamo optato per il prosciutto cotto.

    Parmigiana (Canva photo) Ora andiamo a comporre la nostra parmigiana di melanzane come se stessimo creando gli strati delle lasagne: ungiamo la nostra pirofila con un filo d’olio evo, stendiamo un cucchiaio di salsa di pomodoro, una spolveratina di parmigiano e adagiamo il primo strato di melanzane che andrà poi farcito sopra con una fettina di prosciutto cotto, altra salsa di pomodoro e qualche dadino di mozzarella, parmigiano e procediamo fino ad esaurimento di tutti gli ingredienti. Una volta riempita l’intera pirofila lasciamo cuocere in forno per 15 minuti a 200°.