Quando la panna montata avanza, i biscotti sono un’ottima ricetta anti spreco. Assolutamente da provare!

    Scopri come sfruttare al meglio la panna montata avanzata, dando vita a degli ottimi biscotti anti spreco!

    Preparare tanti dolci significa anche ritrovarsi spesso e volentieri con ingredienti in più e che non si sa bene come usare. Un esempio è quello della panna montata che, per non sbagliare, viene spesso realizzata in abbondanza, salvo poi restare inutilizzata.

    biscotti panna montata
    (adobe stock photo)

    In questi casi, per evitare sprechi, ci sono diversi dolci che si possono preparare e tra questi, non si possono non menzionare i biscotti alla panna. Ottimi da preparare e conservare per più giorni, rappresentano infatti l’idea perfetta per una prima colazione golosa o per una merenda da gustare in compagnia.

    La ricetta dei biscotti alla panna montata

    Per poter contare su dei biscotti alla panna davvero golosi, il trucco sta nell’usare la panna già montata. Cosa che ti tornerà utile tutte quelle volte in cui ti ritrovi proprio con della panna in più che non sai come utilizzare.

    biscotti panna montata
    (adobe stock photo)

    Questa ricetta si rivelerà così buona che diventerà parte integrante di quelle che sei solita preparare alla tua famiglia. Il tutto per dei biscotti che saranno amati da tutti e che tu per prima adorerai realizzare.

    Ricetta per 8 persone

    Tempo di preparazione: 10 minuti

    Tempo di cottura: 15 minuti

    Tempo totale: 25 minuti

    Ingredienti:

    • 500 g di farina 00
    • 250 g di panna montata
    • 120 g di zucchero
    • 50 g di burro
    • 1 bustina di lievito per dolci
    • q.b. sale

    Preparazione

    1. Iniziamo prendendo una ciotola capiente e versando al suo interno la panna montata.
    2. Aggiungere pian piano sia la farina che il lievito, incorporandoli senza sgonfiare troppo la panna.
    3. Far sciogliere il burro a bagnomaria in un pentolino e una volta raffreddato aggiungerlo al composto mescolando ancora con molta cautela fin quando non si ottiene un panetto lavorabile con le mani.
    4. Sistemare lo stesso sul piano da lavoro e com l’aiuto di un mattarello stenderlo all’altezza di mezzo centimetro circa.
    5. Dare la forma che si preferisce con gli stampini (in mancanza si possono usare un bicchiere o una tazzina) e disporre le varie forme su una teglia foderata con carta forno.
    6. Infornare in forno preriscaldato a 180 gradi e cuocere per 15 minuti e fin quando i biscotti non appariranno ben dorati in superficie.
    7. Una volta trascorso il tempo, sfornare e servire ancora caldi con dell’ottima crema pasticcera vegana.

    Trucco da mamma

    Se risposti in un barattolo ermetico, questi biscotti si mantengono anche per 15 giorni, rendendosi perfetti come pasticcini da offrire in ogni momenti ai tuoi ospiti.

    INGREDIENTI