Pancakes senza uova, perfetti anche per chi è vegano: ricetta veloce

Questi pancakes senza uova sono perfetti anche per chi segue un regime vegano: scopri la ricetta veloce per colazione.

A colazione oltre ai classici latte e biscotti o pane e marmellata, ci sono anche molte altre alternative da valutare. Per chi segue un regime vegano, non è impossibile trovare ricette gustose, al pari di quelle preparate con ingredienti di origine animale.

pancakes senza uova
Pancakes senza uova – Mammeincucina.it

Proprio come questi gustosi pancakes senza uova, ottimi per un risveglio alla grande e carico di energia. Il bello è che poi, non hanno nulla da invidiare ai classici con le uova e burro.

Basterà sostituire questi ingredienti con altri e voilà la colazione vegana è servita. Ovviamente, potremo poi farcirli come più ci piace, con lo sciroppo d’acero come vuole la tradizione americana, o altrimenti con cioccolato, marmellata, o quello che più si gradisce.

La ricetta dei pancakes senza uova

Facili da preparare, i pancakes vegani sono una variante dei classici a base di burro, uova e latte. In questo caso infatti abbiamo omesso o sostituito alcuni degli ingredienti, ottenendo un risultato superlativo.

pancakes senza uova
Fare impasto dei pancakes – Mammeincucina.it

Perfetti per chi è vegano, ma non solo, questi pancakes sono ideali anche per chi è a dieta, che potrà consumarli senza troppi sensi di colpa. La quantità di zucchero infatti è moderata e a colazione ce li possiamo concedere. Scopriamo come si procede.

Ricetta per 4 persone

Tempo di preparazione: 10 minuti

Tempo di riposo: 30 minuti

Tempo di cottura: 10 minuti

Tempo totale: 50 minuti

Ingredienti:

Per i pancake

  • 200 g di farina 00
  • 250 ml di latte di soia
  • 60 g di zucchero
  • 1 cucchiaio raso di olio di semi
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci

Per guarnire

  • q.b. frutta
  • q.b. sciroppo d’acero

Preparazione:

  1. In una ciotola mettiamo farina, lievito e zucchero, man mano uniamo il latte di soia e mescoliamo con un frusta a mano così da evitare la formazione di grumi.
  2. Aggiungiamo alla fine anche l’olio di semi e continuiamo a mescolare con la frusta.
  3. Lasciamo riposare una mezz’ora.
  4. Prendiamo ora una crepiera o altrimenti una padella antiaderente e ungiamo leggermente il fondo con un filo d’olio di semi che andremo ad asciugare con un pezzo di carta cucina assorbente.
  5. Versiamo un mestolo di pastella e aspettiamo che si inizino a formare le bollicine in superficie. Quando notiamo che il pancake si riesce a staccare lo giriamo e lo lasciamo cuocere dall’altro lato.
  6. Impiliamo man mano i pancake uno sopra l’altro quindi guarniamo a piacere.
  7. Laviamo la frutta asciughiamola e tagliamola a pezzi. Versiamo sopra ai pancake un filo di sciroppo d’acero e poi aggiungiamo la frutta, sopra o ai lati.

Trucco da mamma:

Al posto della farina di grano possiamo anche utilizzare quella d’avena.

Impostazioni privacy