Dopo i bagordi di Capodanno le orate al cartoccio ti rimetteranno al mondo: in 20 minuti le porti in tavola!

    Leggere e delicate le orate al cartoccio sono il piatto perfetto dopo i bagordi di Capodanno: le prepari in 20 minuti e ti rimetteranno al mondo!

    Archiviati cenoni di Capodanno e pranzi del primo dell’anno, è ora arrivato il momento di rimettersi in riga. Pur essendo ancora in clima festivo, perché manca l’ultima dell’appello ovvero l’Epifania, dovremmo iniziare a regolarci con la dieta.

    orate cartoccio
    Orata al cartoccio – Mammeincucina.it

    È tempo infatti dopo tutti questi banchetti di consumare piatti più leggeri. Ciò non significa che bisogna rinunciare al gusto. A questo proposito possiamo realizzare un secondo sano e gustoso come le orate al cartoccio. 

    Delicato e leggero questo secondo piatto oltre che estremamente buono è anche scenografico e capace di stupire i vostri commensali che ne resteranno piacevolmente colpiti. 

    Orate al cartoccio: secondo piatto leggero ma gustoso

    Quando pensiamo alla dieta ci vengono subito in mente piatti tristi e privi di sapore. Peccato che non sia proprio così. Si può mangiare sano senza però rinunciare al gusto. Basta solo saper scegliere i cibi giusti.

    orate cartoccio
    Orata al cartoccio – Mammeincucina.it

    Tra i secondi piatti a base di pesce che dovremmo preparare in questo periodo ci sono le orate al cartoccio, un secondo che si prepara in soli 20 minuti e capace di regalare grandi soddisfazioni con poche calorie e pochi grassi.

    Le orate al cartoccio si cucinano in forno incartandole con la carta da forno e aromatizzandole con erbe aromatiche quali prezzemolo, rosmarino, e poi aglio e limone. Un piatto talmente semplice ma al tempo stesso gustoso che ci rimetterà al mondo, specie dopo le mangiate di questi giorni.

    Il consiglio è quello di far pulire ed eviscerare il pesce dal vostro pescivendolo di fiducia, in modo da velocizzare i tempi di preparazione. Grazie al cartoccio, mentre le orate cuociono si inebriano dei profumi delle erbe aromatiche e in questo modo servirà anche meno condimento. Non solo anche le sostanze nutritive resteranno tutte all’interno.

    Per avere contemporaneamente anche un contorno potremo aggiungere delle patate tagliate a fette sottili o a cubetti piccoli intorno al cartoccio in questo modo non dovremo perdere altro tempo per cucinare. Oppure cuocerle al parte, qui trovi una ricetta.

    Ricetta per 4 persone

    Tempo di preparazione: 5 minuti

    Tempo di cottura: 20 minuti

    Tempo totale: 25 minuti

    Ingredienti:

    • 2 orate da 400-500 grammi ciascuna
    • 2 limoni
    • 2 spicchi d’aglio
    • q.b. olio evo
    • q.b. sale
    • q.b. pepe
    • q.b. prezzemolo
    • q.b. rosmarino

    Preparazione:

    1. Dopo aver eviscerato il pesce, lo laviamo sotto l’acqua sia esternamente che internamente e poi lo tamponiamo con della carta da cucina.
    2. Prendiamo una teglia ampia o due teglie e mettiamoci sopra un foglio grande di carta da forno, con il quale poi dovremo avvolgerci l’orata.
    3. All’interno del pesce mettiamo del prezzemolo tritato e un po’ di rosmarino, qualche fettina di limone, uno spicchio d’aglio, olio, sale e pepe.
    4. Irroriamo con un filo d’olio anche l’esterno del pesce quindi richiudiamolo nella carta da forno in modo da formare una caramella.
    5. Ripetiamo l’operazione anche con l’altra orata.
    6. Inforniamo nel forno già riscaldato a 200°C per 20 minuti.

    Trucco da mamma:

    I tempi di cottura del pesce variano a seconda della grandezza, per un pesce da 400 grammi si calcolano 20 minuti, se il pesce aumenta di peso bisogna calcolare tempi più lunghi.

    INGREDIENTI