Melanzane a funghetto di Sonia Peronaci: il contorno che tutti adorano

    Oggi ti presentiamo la ricetta delle melanzane a funghetto di Sonia Peronaci, un contorno classico che riscuote sempre gran successo a tavola.

    Le melanzane sono sempre versatili, si prestano a diverse preparazioni. Si possono preparare fritte, alla parmigiana, grigliate, ripiene, così da accompagnare qualsiasi secondo piatto. Non solo, anche dei squisiti primi piatti e torte salate si possono preparare con questa verdura, beh che dire non dovrebbe mai mancare in cucina!

    Melanzane a funghetto di Sonia Peronaci
    (Canva photo)

    La ricetta di oggi è davvero particolare, le melanzane a funghetto sono un contorno classico spesso presente sulle nostre tavole, che riscuote sempre gran successo, oggi sarà Sonia Peronaci a svelarci come prepararle.

    Melanzane a funghetto di Sonia Peronaci: il contorno che non tramonta mai

    Si tratta di un piatto della tradizione campana che si prepara in pochissimo tempo e con pochi ingredienti. La food blogger propone una versione sua, ti garantiamo un gran successo a tavola, non resta che scoprire la ricetta.

    Melanzane a funghetto di Sonia Peronaci
    (Canva photo)

    La preparazione è veloce, bisogna solo attendere il tempo di riposo delle melanzane di circa un’ora poi si procede alla cottura. Scopriamo insieme la ricetta perfetta.

    Ricetta per 4 persone

    Tempo di preparazione: 10 minuti

    Tempo di riposo: 1 ora

    Tempo di cottura: 20 minuti

    Tempo totale: 1 ora e 30 minuti

    Ingredienti:

    • 700 g di melanzane
    • 20 g di olio extravergine di oliva
    • 1 mazzetto di basilico
    • 100 g di pomodorini
    • 40 g di olive nere
    • 15 g di capperi sott’aceto
    • 1 spicchio di aglio
    • q.b. sale
    • q.b. pepe nero macinato
    • 1 lt di olio di semi di arachidi

    Preparazione

    1. Iniziamo a lavare le melanzane, eliminiamo le estremità e tagliamo a fette spesse di 2 cm e poi a cubetti, mettiamo in colino con del sale grosso e facciamo perdere acqua. Coprire con un peso, trascorso il tempo lavare e asciugare per bene con un canovaccio di cotone.
    2. Mettiamo l’olio di semi nella padella e riscaldiamo e quando la temperatura sarà arrivata a 170° friggiamo le melanzane, ecco come farlo senza il termometro. Togliamo con la schiumarola e adagiamo su un piatto con carta assorbente da cucina e lasciamo asciugare dall’olio di cottura.
    3. Mettiamo le olive denocciolate in un piattino. Laviamo i pomodori, tagliamoli a pezzetti e affettiamo l’aglio sottilmente. In una padella mettiamo l’aglio e l’olio extravergine di oliva, lasciamo rosolare, uniamo i pomodorini, lasciamo cuocere per 10 minuti.
    4. Uniamo le melanzane fritte, il basilico, i capperi e le olive e facciamo saltare tutti gli ingredienti, poi spegniamo serviamo.

    Trucco da mamma:

    Le melanzane a funghetto si possono conservare all’interno di un contenitore a chiusura ermetica per un giorno in frigo.

    INGREDIENTI