Maritozzo con la panna, il peccato di gola romano

Gennaio 29, 2021Sonja Tulli
Maritozzo con la panna

Prep time: 40 minuti

Cook time: 20 minuti

Serves: 10 persone

I maritozzi con la panna sono un dolce della tradizione dolciaria del Lazio più precisamente di Roma, caratterizzato dalla forma ovale.

Il nome nasce da un antica leggenda, una delle tante, dice che il primo venerdì di marzo, i giovani in cerca di moglie regalavano questo dolce alle future spose, nascondendo spesso all’interno un anello. Ci sono molte varianti ma quella che conosciamo meglio è il tradizionale con la panna.

Ottimo dalla colazione allo spuntino di metà mattinata, dal pranzo all’aperitivo e anche come dolce post cena, insomma il maritozzo con la panna è una garanzia per tutti i palati. Fatto di ingredienti semplici, acqua, farina, lievito, zucchero, latte, uova, burro e olio, una pagnottella soffice spaccata a metà e riempita di panna, andiamo insieme a farla passo passo.

Visualizza Layout Stampa
Stampa Ricetta
Chiudi Stampa

Ricetta Maritozzo con la panna

  • Tempo preparazione: 40 minuti
  • Tempo di cottura: 20 minuti
  • Tempo totale: 60 minuti
  • Dosi per: 10 persone

Il maritozzo con la panna è un dolce tipico di Roma, che piace a tutti a grandi e piccini, la semplicità degli ingredienti fa si, di creare una specialità divina romana.

Ingredienti

  • 500 g farina Manitoba
  • 250 ml latte
  • 70 g zucchero
  • 1 uovo
  • 8 g lievito di birra
  • q.b sale
  • q.b buccia limone grattugiata

Sciroppo di zucchero

  • 2 cucchiai zucchero
  • 2 cucchiai acqua

Per la farcia

  • 400 ml panna montata

Preparazione

  • 1)
    ricetta impasto
    Foto da pinterest

    Sciogliamo il lievito nel latte tiepido, insieme a un cucchiaio di zucchero preso dai 70 g della ricetta. In un recipiente setacciamo la farina e disponete a fontan, mettiamo al centro il latte, l’uovo, la buccia del limone, pizzico di sale, l’olio e lo zucchero rimanente.

  • 2)
    ricetta maritozzo
    palline impasto – Fonte: Adobe Stock

    Impastiamo per bene l’impasto, quando avrà raggiunto un composto omogeneo lo copriamo con la pellicola e facciamo lievitare fino al raddoppiamento di volume, ci vorranno circa 3 ore.

    Quando sarà passato il tempo di lievitazione, prendiamo l’impasto e lo dividiamo in 10 pezzi da circa 100 grammi l’uno. L’impastiamo singolarmente e diamo la forma di paninetti allungati, li disponiamo distanziati su una teglia rivestita con carta forno, copriamo e facciamo lievitare per un altra ora, spennellandoli con un tuorlo sbattuto e un po di latte.

  • 3)
    ricetta maritozzo
    Fonte: Adobe Stock

    Cuociamo in forno a 180 gradi per 15/20 minuti circa. Scaldiamo il cucchiaio di zucchero con l’acqua fino a che non si sarà sciolto e spennelliamo i maritozzi ancora caldi, in modo tale che diventeranno lucidi in superficie.

    Lasciamo raffreddare coprendo con uno strofinaccio, tagliamoli lasciandoli uniti alla base. Ora possiamo farcirli inserendo la panna montata.

Trucco a mamma

Se volete fare veramente un impasto perfetto, sarebbe meglio farlo la sera prima, e metterlo a lievitare in un posto a temperatura ambiente coperto da uno strofinaccio. Se volete fare il tipico maritozzo di una volta potete aggiungere 100 grammi di uvetta nell’impasto.

Nutrition

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Recipe Next Recipe