Maionese con le uova pastorizzate: la ricetta perfetta anche per i bambini

    maionese uova pastorizzate
    Canva photo

    Il rischio della maionese è soprattutto nell’utilizzo delle uova crude: ecco come farla con le uova pastorizzate così da poterla servire anche ai bambini.

    Una salsa che a molti piace ed è ideale per accompagnare carne o pesce, ma anche per condire insalate, sandwich e tramezzini: stiamo parlando della maionese. Ma uno dei più grandi errori che tutti abbiamo fatto è di prepararla senza pensare agli eventuali rischi dovuti alle uova crude.

    Infatti se si prepara la classica maionese in casa con le uova crude si potrebbe incorrere nel rischio della salmonella. Per ovviare a questo inconveniente e renderla un alimento sicuro da proporre volendo anche ai bambini la soluzione è realizzare una maionese con le uova pastorizzate.

    Grazie a tale processo i rischi per la salute si minimizzano perché germi, batteri, funghi e lieviti sono sensibili al calore. Se da un lato consumeremo quindi un prodotto sicuro, dall’altro lato con la pastorizzazione l’alterazione dell’alimento dal punto di vista chimico, fisico ed organolettico sarà minima.

    Scopriamo subito il procedimento.

    • Tempo di preparazione: minuti
    • Ingredienti: tuorli 2 / olio di semi 200 ml / aceto di vino bianco o succo di limone 1 cucchiaino / sale / /

    Trucco da mamme : Scopri anche tutti i trucchi per evitare che la maionese impazzisca ed eventuali rimedi.

    maionese uova pastorizzate Fonte: Canva Scaldiamo l'olio di semi in un pentolino a fiamma bassissima. Se abbiamo un termometro da cucina dovrà raggiungere i 70°C. Se non lo abbiamo non appena compariranno le prime bollicine significa che siamo arrivati alla giusta temperatura.

    maionese uova pastorizzate Canva photo Nel boccale del frullatore mettiamo i due tuorli, l'aceto o il limone, e un pizzico di sale. Azioniamo il frullatore e man mano versiamo a filo l'olio di semi caldo sempre continuando a frullare. Quando la maionese avrà raggiunto la giusta consistenza, dopo che si sarà raffreddata potremo metterla in frigorifero a farla riposare.