Macco di fave alla siciliana, zuppa di fave ottima in inverno

Dicembre 30, 2020Sonja Tulli
Ricetta con le fave

Prep time: 15 minuti

Cook time: 1 ore 30 minuti

Serves: 4 persone

Il macco di fave è una zuppa tradizionale siciliana, un piatto povero con la consistenza di una crema ottenuta dalla lunga cottura delle fave.

Il macco di fave è una ricetta diffusa tra Sicilia, Calabria E Puglia. Varia da regione a regione ma la più semplice da fare resta quella siciliana che si prepara con le fave, finocchietto selvatico e una lunga cottura fino ad ottenere una vellutata cremosa.  E’ una pietanza salutare che si può mangiare tutto l’anno visto che può essere preparata sia con le fave fresche che con fave secche, ottima anche per i bambini.

Può essere servita come primo piatto o piatto unico, soprattutto se accompagnata da pasta e verdure bollite, come bietole o cicoria. Di solito io uso le fave secche decorticate perché non vanno pulite e, con l’aiuto della pentola a pressione, si riducono notevolmente i tempi di cottura.

Andiamo a prepararla insieme.

Visualizza Layout Stampa
Stampa Ricetta
Chiudi Stampa

Ricetta macco di fave

  • Tempo preparazione: 15 minuti
  • Tempo di cottura: 1 ore 30 minuti
  • Tempo totale: 1 ore 45 minuti
  • Dosi per: 4 persone

La zuppa più cremosa che c'è, facile da preparare, molto nutriente.
In queste giornate d'inverno molto fredde il macco di fave è l'ideale per scaldarsi e per gustare un ottima pietanza un pò diversa dalle solite zuppe che conosciamo già.

Ingredienti

  • 500 g Fave secche decorticate, Fave fresche
  • 1 Cipolla
  • 2 Carote
  • 1 Costa di sedano
  • 1 Mazzo di finocchietto selvatico
  • q.b Olio evo
  • q.b Sale
  • q.b Pepe

Preparazione

  • 1)
    Ricetta con fave
    Foto da pinterest

    La sera prima, sciacquate le fave secche e mettetele in una grande ciotola con l’acqua: questo è un passaggio importante da fare perché altrimenti rimaranno molto dure.

    Mettete le fave nella pentola a pressione, aggiungete il finocchietto selvatico e cuocete per un quarto d’ora, senza chiudere la pentola a pressione, perché si formerà della schiuma in superficie che noi andremmo a togliere con una schiumarola, appena fatto questo passaggio possiamo chiudere la pentola a pressione e cuocere 30 minuti.

  • 2)
    Ricetta odori
    Foto da pinterest

    Quando le fave saranno cotte, procediamo con la seconda fase.

    In una pentola versate l’olio e aggiungete il trito di carota, sedano e cipolla, lasciamo soffriggere a fiamma bassa. Appena il trito comincia ad appassire, aggiungete le fave sgocciolate e lasciate ammorbidire nel soffritto per due minuti circa.

    Aggiungiamo l’acqua di cottura delle fave, il sale e cuocete per un ora.

  • 3)
    Ricetta in pentola
    Foto da pinterest

    Trascorso questo tempo il vostro macco di fave è pronto, se vogliamo renderlo più sostanzioso possiamo aggiungere la pasta e cuocerla, altrimenti possiamo servirlo cosi con un giro d’olio a crudo e una macinata di pepe nero.

    Buon appetito!

Trucco da mamma

Ci sono molte varianti possibili del macco di fave. Possiamo aggiungere pomodori secchi croccanti, possiamo farci anche degli spaghetti e, per i più piccoli, possiamo mettere tanto parmigiano e robiola.

Nutrition

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Recipe Next Recipe