La torta di mele di Biancaneve, prepariamola come nel cartone animato

Dicembre 30, 2020Francesca
biancaneve

Prep time: 1 ore 15 minuti

Cook time: 45 minuti

Serves: 8 persone

Scopri come preparare in pochi e semplici passaggi la torta di mele più famosa di tutti i tempi: la torta di mele di Biancaneve.

Certo non avremo cinguettanti uccellini come aiutanti ma, fortunatamente, neanche una mela avvelenata da inserire tra gli ingredienti: la torta di mele di Biancaneve sarà per noi solo un divertente ritorno all’infanzia.

Chi infatti da bambina non ha guardato un po’ con l’acquolina in bocca quella fragrante torta ripiena di dolci mele? Certo, il tutto prima che arrivasse la strega cattiva.

Oggi allora scopriamo come far rivivere nelle nostre cucine quella bontà, imparando una ricetta perfetta sia per chi ha dei bambini da far sognare oggi sia per chi vuole tornare a quei sogni d’infanzia.

Visualizza Layout Stampa
Stampa Ricetta
Chiudi Stampa

Ricetta torta di mele di Biancaneve

  • Tempo preparazione: 1 ore 15 minuti
  • Tempo di cottura: 45 minuti
  • Tempo totale: 2 ore
  • Dosi per: 8 persone

La dolce e fragrante torta di mele di Biancaneve è servita. Scopri come prepararla in pochi semplici passaggi direttamente a casa tua.

Ingredienti

  • 1 kg mele
  • 325 g farina 00
  • 1 bustina lievito
  • 250 g zucchero
  • 1 bacca di vaniglia
  • 4 uova
  • 250 g burro
  • 7 cucchiai zucchero di canna
  • 250 g yogurt bianco
  • 1 bicchierino liquore
  • q.b. spezie a piacere

Preparazione

  • 1)
    mele
    (Adobestock photo)

    Iniziamo sbucciando le mele e tagliandole a fettine piuttosto sottili.

    Lasciamole poi in una ciotola con acqua e succo di limone per evitare che anneriscano.

  • 2)
    pasta frolla crostata
    Foto da AdobeStock

    Prepariamo ora l’impasto. (se vuoi puoi provare anche a usare la pasta frolla di Massari di cui ti avevamo velato la ricetta)

    Lavoriamo insieme il burro a cubetti con lo zucchero. Quando il tutto sarà ben amalgamato aggiungiamo lo yogurt e la scorza di limone, poi anche il lievito e la farina setacciati.

    Infine incorporate le uova intere e lavorate la pasta fino ad ottenere un composto liscio.

    Ora possiamo formare una palla, avvolgerla nella pellicola trasparente e mettetela a riposare in frigorifero per almeno mezz’ora.

  • 3)
    mele
    Foto da Unsplash

    Mentre la frolla riposa, in una padella mettiamo a scaldare il liquore con lo zucchero di canna.

    Quando inizia a carammelare, aggiungiamo le mele scolate, le spezie e i semi della bacca di vaniglia.

    basteranno ora 10 o 15 minuti di cottura.

  • 4)
    torta biancaneve
    Foto da Pinterest

    Tirato l’impasto fuori dal frigo dividiamolo in due parti più o meno uguali: con la prima metà fodereremo la teglia, con la seconda copriremo le mele. Ricordiamo però di tenere d parte un po’ di pasta per la decorazione.

    Una volta foderato lo stampo dunque, bucherelliamo la pasta con i rebbi di una forchetta e versiamoci sopra le mele. Copriamo con la restante pasta e, proprio come Biancaneve, eliminiamo l’eccesso dei bordi con l’aiuto di un coltello.

  • 5)
    uccellini
    Foto da Pinterest

    Spennelliamo con dell’acqua il bordo esterno della torta e appoggiamoci sopra un cordoncino di pasta che, come gli uccellini del cartone, andremo a decorare con delle V.

    Con dell’altro impasto, modelliamo un cordoncino più stretto con cui realizzeremo la scritta “Grumpy” al centro della torta.

    Infine incidiamo otto piccole righe (quattro in basso e quattro in alto) in modo simmetrico: serviranno a far uscire il vapore in cottura, oltre che a render la torta in tutto e per tutto uguale a quel del cartone.

  • 6)

    Infine spennelliamo con il latte la superficie della torta in modo che diventi lucida e ben dorata.

    Inforniamo a 180°, forno statico, per 45 minuti circa.

Trucco da mamma

Ricordate che per la riuscita del dolce sarà essenziale lavorare bene la frolla e ciò implica che il burro non venga mai scaldato troppo: niente burro sciolto dunque e nessuna lavorazione eccessivamente lunga con le mani.

Nutrition

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Recipe Next Recipe