Insalata di radicchio con le 3 P: delicata, gustosa e perfetta come antipasto

    L’insalata di radicchio con le 3 P è delicata, gustosa e invitante: scopriamo la ricetta perfetta da servire come antipasto. 

    Se cerchi un antipasto leggero, delicato e al tempo stesso gustoso e invitante l‘insalata di radicchio con le 3 P, che stanno per pecorino, pere e pinoli, è un vero e proprio tripudio di gusto.

    insalata di radicchio
    Canva photo

    Semplicissima da preparare potrete servirla, oltre che come antipasto, anche come contorno un po’ più ricco. Una ricetta perfetta da realizzare durante la stagione del radicchio e quindi ora che è inverno.

    La ricetta dell’insalata di radicchio con le 3 P

    Formaggio e pere sono un connubio perfetto, se poi uniamo anche il radicchio a regalare quel sapore amarognolo e qualche pinolo per aggiungere un po’ di croccantezza al piatto avremo realizzato una ricetta perfetta.

    insalata di radicchio
    Canva photo

    Facilissima da preparare l‘insalata di radicchio con le 3 P è perfetta anche se avete ospiti e volete stupirli con qualcosa di semplice ma buonissimo e sfizioso senza appesantirli. Scopriamo come si prepara.

    Ricetta per 4 persone

    Tempo di preparazione: 15 minuti

    Tempo di cottura: /

    Tempo totale: 15 minuti

    Ingredienti:

    • 1 cespo di radicchio
    • 1 pera abate
    • 100 g di pecorino
    • 30 g di pinoli
    • q.b. olio evo
    • q.b. sale
    • q.b. pepe
    • q.b. aceto balsamico

    Preparazione:

    1. Laviamo e asciughiamo il radicchio. Tagliamolo a listarelle sottili.
    2. Tagliamo anche il pecorino a striscioline sottili, così come la pera, dopo averla lavata e sbucciata.
    3. Prepariamo un’emulsione con olio evo, pepe, sale e una goccia di aceto balsamico. Giriamo con una frusta fino ad amalgamare bene gli elementi.
    4. In una ciotola sistemiamo l’insalata, e il resto degli ingredienti e poi versiamo l’emulsione in modo da condire l’insalata in tutte le sue parti. Serviamo

    Trucco da mamma:

    Al posto dei pinoli possiamo aggiungere dei gherigli di noci.

    INGREDIENTI