Impasto per pizza fatto a mano: semplice e perfetto

Marzo 24, 2021Federica
IMPASTO PIZZA

Prep time: 20 minuti

Cook time:

Serves: 2 persone (3 ore di lievitazione)

La pizza fatta in casa ha tutto un altro sapore e con questa ricetta preparerete delle pizze squisite con un impasto base dal procedimento semplicissimo e che, oltre alla sua lievitazione naturale, crescerà leggermente anche durante la cottura.

Non serve nessuna planetaria, solo un po’ di energia per lavorare l’impasto a mano, il risultato sarà eccellente e non vi lascerà a bocca asciutta. Una volta pronto e steso l’impasto base, scegliete gli ingredienti che preferite e farcite a piacere.

 

Visualizza Layout Stampa
Stampa Ricetta
Chiudi Stampa

Ricetta Impasto per pizza

  • Tempo preparazione: 20 minuti
  • Tempo totale: 20 minuti
  • Dosi per: 2 persone (3 ore di lievitazione)

Stendete a piacere l’impasto dello spessore che preferite, aumenterà leggermente di volume in ogni caso,
ma se come me amate la pizza un po’ alta, assicuratevi non stenderlo troppo finemente, il risultato sarà
perfetto.

Ingredienti

  • 200 g farina 00
  • 300 g farina Manitoba
  • 10 g sale
  • 40 g olio evo
  • 300 ml acqua appena tiepida
  • 35 g lievito madre secco, (oppure una bustina di lievito secco per pizza)
  • 1 pizzico zucchero

Preparazione

  • 1)
    preparazione impasto pizza
    (foto di Federica)

    In una ciotola molto capiente unite tutti gli ingredienti: le due farine, il sale, l’olio, il lievito, l’acqua e il pizzico di zucchero. Con una forchetta cominciate a mescolare un po’ alla volta tutti gli ingredienti fino a quando non cominceranno ad unirsi, dopo di che, continuate a lavora a mano l’impasto.

  • 2)
    impasto pizza
    (foto di Federica)

    Lavorate l’impasto molto bene: assicuratevi che la farina si sia assorbita tutta, continuando a ripiegare su sé stesso il panetto. Continuate a lavorare energicamente fino a quando il panetto di impasto vi risulterà bello liscio ed omogeneo, senza più nessun grumo.

  • 3)
    panetto pizza
    (foto di Federica)

    Lasciate il panetto a lievitare per 3 ore in una ciotola ampia e alta, coprendo la ciotola con della
    pellicola trasparente e ponendola in forno con la luce accesa.

  • 4)

    A lievitazione terminata l’impasto avrà raddoppiato il suo volume e sarà bello morbido ed areato: è pronto per essere utilizzato. Dividete il panetto in due parti uguali. Stendete ogni panetto su di una teglia foderata con carta da forno aiutandovi con un po’ di farina se necessario. Una volta steso l’impasto, la base per la vostra pizza è pronta. Procedete a farcirla con gli ingredienti che più vi piacciono e cucinate in forno ventilato a 200° per 20 o 30 minuti.

Trucco da mamme

Scegliete il lievito che più preferite, io ho usato del lievito madre essiccato (35 g di prodotto per 500 g di farina) ma in alternativa potete usare del lievito di birra fresco, in questo caso ne bastano 13 g: prima di aggiungerlo all’impasto, scioglietelo nei 300 ml di acqua tiepida, quando si sarà completamente sciolto, aggiungete all’impasto insieme agli altri ingredienti e create il vostro panetto.

Un’altra alternativa può essere una semplice bustina di lievito per pizza secco. Per andare sul sicuro e sapere quanto lievito usare, leggete sulle istruzioni della confezione, solitamente c’è sempre scritto quanto lievito usare per mezzo chilo di farina.

Nutrition

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Recipe Next Recipe