Frittelle di riso di San Giuseppe, facili e golose!

Marzo 4, 2021Denis Carito
Frittelle di riso di San Giuseppe

Prep time: 30 minuti

Cook time: 40 minuti

Serves: 6 persone

Mini frittelle di riso, tipiche del giorno di San Giuseppe, provengono direttamente dalla regione Toscana, vengono preparate nello specifico per la festa del papà. È una preparazione davvero fantastica che sia fritta o al forno, queste frittelle di riso sono ricche di sapore e super golose. In Sicilia vengono chiamate crespelle, sfinci o crocchè. 

Possiamo inoltre dirvi che questo tipico dolcetto gustoso può rendere una ricetta destinata anche a chi è intollerante al glutine. Basta sostituire la farina con della fecola di patate oppure di riso.

 

 

 

 

 

 

Visualizza Layout Stampa
Stampa Ricetta
Chiudi Stampa

Ricetta Frittelle di riso

  • Tempo preparazione: 30 minuti
  • Tempo di cottura: 40 minuti
  • Tempo totale: 1 ore 10 minuti
  • Dosi per: 6 persone

Queste frittelle di riso possono diventare gonfissime e leggere, vi basterà dividere i rossi dai bianchi dell'uovo, montare i bianchi e unirli al composto solo alla fine. Queste frittelline di riso si conservano in sacchetti trasparenti per alimenti, il luogo asciutto, ma si possono anche congelare e scongelare poi passandole magari per cinque minuti al grill. 

Ingredienti

  • 250 ml acqua
  • 250 ml latte , (o bevanda vegetale a scelta)
  • 100 g riso per minestre, (l’Originario, il Cripito e il Balilla)
  • 1 pizzico sale
  • 4 cucchiai zucchero semolato o di canna
  • 1 pizzico cannella , (facoltativo)
  • 50 g ricotta vaccina
  • 1 uovo intero
  • 100 g farina 00
  • 1 bustina lievito per dolci
  • 1 scorza grattugiata limone
  • q.b. olio di semi per friggere, (meglio se olio di semi di arachide)

Preparazione

  • 1)
    Impasto di riso
    (Adobestock photo)

    Versiamo in un pentolino il latte e l’acqua, aggiungiamo lo zucchero e il pizzico di sale. Quando il tutto avrà raggiunto bollore, possiamo cuocere anche il riso insieme. Lasciamo su fiamma per una trentina di minuti fino a che il riso non avrà assorbito per bene tutto il liquido.  A questo punto trasferiamo su un piatto e lasciamo raffreddare il composto.

     

     

     

  • 2)
    olio di semi per friggere
    (Adobestock photo)

    Una volta freddo trasferiamo il riso in una ciotola e impastiamolo, con l’aiuto di una spatola da cucina, con l’uovo e la ricotta, aromatizziamo il tutto con della scorza di limone grattugiata e se vogliamo un’abbondante spolverata di cannella. Aggiungiamo ancora la farina e il lievito setacciati e impastiamo fino ad ottenere un composto omogeneo e liscio. 

  • 3)
    Frittelle di riso
    (Adobestock photo)

    Scaldiamo l’olio scelto in una pentola bella capiente. Preleviamo delle piccole noci dal composto aiutandoci con due cucchiai, e friggiamole una per una fino a che non saranno dorate. Trasferiamole poi su carta da cucina assorbente. Aggiungiamo una bella spolverata di zucchero a velo e gustiamole tiepide. 

Trucco da mamme

Ci sono delle frittelle di riso moltissime varianti come ad esempio le crespelle di riso tipiche della città di Catania, aromatizzate con della scorza d’arancia e un’abbondante spolverata di cannella, ma anche cotte al forno, raddoppiando infatti la dose di farina si riescono a formare delle piccole polpette che si lasceranno poi cuocere a 180° per un quarto d’ora circa.

Potete impreziosire queste frittelle di riso anche con dei pezzettini di mela, ma soprattutto, omettere le uova oppure sostituire il latte con una bevanda vegetale a scelta tra riso, soia, avena, grano saraceno e così via. Le uova si possono sostituire con mezza banana, oppure con dello yogurt magro, oppure greco.

Nutrition

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Recipe Next Recipe