Come preparare la conserva di basilico sott’olio e averlo sempre disponibile

    D’estate è tempo di basilico: ecco come preparare la conserva sott’olio e averlo sempre  disponibile per tutto l’anno. 

    Tra le conserve più utili da preparare in estate troviamo quella del basilico sott’olio. Un metodo, tra l’altro, anche di conservazione di questa pianta aromatica, la cui stagionalità va da maggio, fino verso settembre, ottobre.

    basilico sott'olio
    Canva photo

    Il basilico sott’olio è un metodo di conservazione tipico, che utilizzavano anche le nostre nonne, e che consentiva di mantenere l’aroma del basilico molto forte anche a distanza di tempo, per qualsiasi ricetta.

    Inoltre, con questa tecnica possiamo anche ottenere uno squisito olio aromatizzato al basilico da utilizzare per condire insalate, pasta, secondi di carne o pesce e contorni. Esso è capace di donare ai piatti un sapore fresco e delicato. Scopriamo come si procede per la sua preparazione.

    Ecco come preparare il basilico sott’olio

    Il basilico è una pianta aromatica che vorremmo avere a disposizione tutto l’anno, per realizzare un’infinità di ricette. Pensiamo al pesto, un condimento perfetto per la pasta, e qui trovi tutti i trucchi per non far annerire il basilico quando lo prepari. 

    basilico sott'olio
    Canva photo

    Ma non solo, esso è perfetto per donare quel sentore tipico alla pasta al pomodoro, sopra alla pizza margherita, e così via. Le ricette mediterranee vogliono il basilico un po’ dappertutto.

    Peccato però che abbia una stagionalità abbastanza limitata, e relegata comunque al periodo estivo. Infatti, può tornare utile conoscere i metodi di conservazione del basilico per averlo sempre disponibile. 

    Non resta che scoprire anche questo ulteriore metodo di conservazione delle foglie di basilico sott’olio. In questo caso realizzeremo 2 vasetti di basilico, ma se si vogliono aumentare le dosi basterà utilizzare più basilico. Scopriamo come si procede.

    Ricetta per 4 persone

    Tempo di preparazione: 10 minuti

    Tempo di cottura: 25 minuti

    Tempo totale: 35 minuti

    Ingredienti:

    • 100 g di basilico
    • q.b. olio evo
    • q.b. sale

    Preparazione

    1. Puliamo il basilico, stacchiamo le foglie dai rametti, quindi eliminiamo le foglie rovinate, rotte e ingiallite.
    2. Laviamo le foglie di basilico quindi asciughiamole con un canovaccio pulito.
    3. Se non l’abbiamo ancora fatto, sterilizziamo i vasetti, a questo punto iniziamo a mettere le foglio di basilico all’interno dei vasetti, spingendole leggermente con un cucchiaio (meglio se precedentemente sterilizzato). Dovremo evitare che si formino bolle d’aria.
    4.  Aggiungiamo man mano un pizzico di sale fino e poi riempiamo i vasetti con l’olio evo. Tutte le foglie dovranno essere ricoperte bene.
    5.  Spingiamo eventualmente ancora le foglie e se vediamo che restano senza olio riabbocchiamolo un po’ in modo da ricoprirle.
    6.  A questo punto chiudiamo con i coperchi e mettiamo in forno caldo a 130°C per circa 25 minuti.
    7.  Togliamo i vasetti dal forno e lasciamoli raffreddare a testa in giù.
    8. Le conserve di basilico sott’olio sono pronte da conservare in luogo fresco e al buio.

    Trucco da mamma:

    Una volta che apriamo il vasetto dovremo conservarlo in frigorifero e consumarlo entro pochi giorni. Se vogliamo evitare il processo di sterilizzazione in forno possiamo conservare i vasetti in frigorifero e consumarli entro breve.

    INGREDIENTI