Confettura di albicocche: ecco la ricetta perfetta che stavi cercando

    ricetta confettura di albicocche
    Pixabay photo

    Ecco svelata la ricetta perfetta della confettura di albicocche. Davvero semplice e veloce farla in casa. Senza addensanti artificiali. Buonissima!

    Oggi noi di mamme in cucina vogliamo proporvi la nostra ricetta perfetta ed infallibile della confettura di albicocche. Sapevate che esattamente si chiama confettura e non marmellata? Quest’ultima infatti per essere chiamata tale deve essere fatta solo con agrumi. Chiarito questo primo punto vi sveliamo anche il segreto per un’ottima confettura: le albicocche dovranno essere mature al punto giusto, ne troppo mature (che si sfaldano e ammaccano facilmente) ne troppo acerbe, altrimenti il gusto classico acidulo sarà troppo persistente.

    Scoprite insieme a noi come sia semplice prepararla in casa, senza uso di addensanti artificiali, solo albicocche, zucchero e limone (il nostro addensante naturale che ci aiuterà anche a far rimanere la confettura chiara). Semplice e veloce basteranno solamente 30 minuti di cottura. In fondo alla ricetta nel trucco da mamma scoprirete come calibrare al meglio lo zucchero nella ricetta in base alle vostre esigenze.

    • Tempo di preparazione: 40 minuti
    • Ingredienti: albicocche 1 kg/ zucchero 500 g / limone 1 / / /

    Trucco da mamma: Se preferite abbassare la quantità di zucchero potete arrivare fino ad un minimo di 350g di zucchero per 1 kg di albicocche denocciolate. Non di meno altrimenti il prodotto, anche se conservato in barattoli sotto vuoto, potrebbe non durare nel tempo. Conservate la vostra confettura in barattoli sotto vuoto in un luogo asciutto e buio fino ad un massimo di 8 mesi. Se non la mettete in conserva, riponetela in frigo e consumatela entro una settimana.

    albicocche per budino Foto da Pixabay Iniziate la ricetta lavando accuratamente i vasetti che andrete ad utilizzare e i tappi, poi mettete nel freezer un piattino da caffè e accendete il forno a 100°. Adesso lavate accuratamente le vostre albicocche fresche, privandole delle parti rovinate e  segni di ammaccatura. Poi denocciolatele e pesatele fino ad arrivare ad un 1 kg esatto.

    albicocche Pixabay photo Lavate  bene anche il limone, con un pelapatate ricavatene la buccia (solo la parte gialla) cercando di fare possibilmente solo 1 pezzo unico o massimo due. Spremetene il succo e filtratelo con un passino. Adesso prendete una pentola abbastanza grande e  larga con il doppio fondo. Con un coltello mettete dentro, tagliandole in 4, tutte le vostre albicocche denocciolate. Poi inserite lo zucchero, il succo di limone e la scorza.

    marmellata albicocche Pixabay photo Accendete il fuoco a fiamma media e lasciate andare fino a quando lo zucchero non inizierà a sciogliersi. Poi abbassate la fiamma al minimo e lasciate bollire la confettura per 15 minuti circa. Con una schiumarola eliminate la schiuma che si formerà in superficie e con un mestolo girate per non far attaccare la confettura sul fondo. Se volete una confettura più liscia prendete un minipimer e frullate il tutto per 1 minuto max (eliminando prima la scorza del limone). Lasciate cuocere ancora la vostra confettura per max 15 minuti. 

    barattolo vetro Foto da Pixabay Nel mentre mettete i barattoli di vetro in piedi su di una teglia e infornateli per minimo 10 minuti poi mettete anche i tappi per 2 minuti e spengete il forno. Passata in  totale mezz'ora dalla cottura prendete il piattino dal freezer e versateci una gocciolona di confettura bollente. Se scivola via prolungate la cottura di max 10 minuti. Se rimane li o scende di 1 cm max la vostra confettura è pronta.